Feed RSS

Solamente tu

Naturalmente non puoi leggere questo post, non sei ancora capace. Ma lo scrivo perché forse un bel giorno te lo farò vedere. Forse dirai già che non capisco niente, forse non vorrai più i miei baci…ma a quel momento non penso ancora.

Penso all’adesso e a quanto ti devo ringraziare.

Da un giorno all’altro ti hanno tolto la possibilità di andare all’asilo, di giocare con gli amichetti e apprendere cose nuove dalle maestre.

Ero preoccupatissima, perché non potevi correre e prendere il sole e respirare aria fresca. Ma tu, giorno dopo giorno, mi hai dimostrato cosa è importante per te. E grazie anche al terrazzo della casa del nonno, dove viviamo la quarantena, la mia paura piano piano si è sciolta.

Non saprò mai dirti quanta forza mi hai dato e mi stai dando. Con i tuoi continui “mamma”, con i tuoi “sei una principessa rooooosa”, con i “mmmua’” baciosi, con la tua allegria e le tue risate.

Ogni mattina, quando mi chiedi “Mamma posso lavorare anch’io?” mi fai sciogliere come burro. E se penso a quanto sei bravo, al punto che mi riesce di lavorare con te in braccio, altro che “ogni scarrafone è bello a mamma soja”…ti porterei in giro come Rafiki con Simba cantando AAAAAAZWEGNAAAAA!!!

Grazie amore di cantarmi cento volte delle ruote del bus che girano (anche in inglese) o del piccolo naviglio, o dei cinque elefanti che si dondolano sulla ragnatela. Grazie di assegnarmi il ruolo di Sula quando giochi a essere Bing, o del Primo Ufficiale del tuo vascello quando fai il piratino. Prometto che migliorero’ la recitazione quando faccio la paziente della tua ambulanza e che non mi stancherò di spingere la tua altalena.

Ma tu, in cambio, promettimi di non togliermi troppo presto la testolina dalla spalla, non allontanare da me il paradiso della tua guancia. Dimmi sempre che sono “così carina e tenera” anche con i capelli che senza tinta si avvicinano al grigio ed anche quando sono tutta sbarruffata.

Perché di questa quarantena ricorderò tante cose belle e brutte, ma sopra ogni cosa avrò i ricordi del tempo passato con tuo padre e con te. Ed in cima a questi, ci sei solamente tu.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: