Feed RSS

La Zitella Frusciante è uscita dal gruppo.

Non so nemmeno io perché uso questo titolo roboante (E chiedo scusa ad Enrico Brizzi) per dire una cosa semplice. È che ho trovato il modo per risparmiare tempo…e sta funzionando. Per farla breve, è qualche giorno che ho tolto Facebook dal mio cellulare e, di conseguenza, dal mio quotidiano. Non ho chiuso il profilo né la pagina legata a questo blog, sia chiaro (tanto è vero che curiosamente qualcuno apprendera’ questa notizia da lì…E sono certa che dormirà lo stesso), mi riservo di andare a controllarlo ogni tanto da un computer. Solo che mi sono accorta delle seguenti cose:

1. Mi assorbiva. Moltissimo. Nel senso che credo di aver controllato gli aggiornamenti tipo 500 volte al giorno. A tutte le ore. Anche di cose di cui, tutto sommato, non mi importava granché.

2. Non mi serviva più per tenere chissà quali contatti. Le persone interessanti che non conosco di persona (per esempio la scrittrice Laura Schirru, ciao Laura!!!) hanno solitamente un blog che posso seguire, per le persone a me vicine la messaggistica istantanea basta e avanza.

3. Mi sono accorta che era diventato troppo faticoso fare lo slalom tra le bufale. Per sapere cosa succede nel mondo posso leggere i quotidiani (Mi sto trovando bene con la app di OPEN, il progetto di Enrico Mentana) e non sono costretta a subirmi quintali di commenti avvilenti di razzisti, maschilisti, qualunquisti di ogni genere. È liberatorio.

4. Non era più granché divertente. Le pagine carine che si copiano tra loro, i personaggi squallidi con seguiti oceanici…Ma chi me lo fa fare? Nessuno.

5. Mi piace l’idea di guardare di più il mondo anziché uno schermo. Credo di guadagnarci. Forse è un’impressione, ma sento per davvero la mente più libera perché, che lo vogliamo o no, quell’ondata di informazioni ci travolge e ne occupa una parte.

6. Vorrei rassicurare tutti: non è vero che se non sei su FB smetti di esistere. Se vi va, leggetemi qui. Altrimenti ciao, è stato bello.

»

  1. Ottima mossa. Io non ci sto più da anni. Prima ancora che spuntasse la app. E sono stata benissimo. Dunque ti auguro di respirare di più la tua vita e di tornare alla natura e alle cose importanti della vita. Con piacere son arrivata qui dal blog di Ladymismagius ed è un piacere trovare un’altra donna in gamba. 😊

    Rispondi
  2. Mi hai dato un’idea. Non voglio chiudere il mio profilo, soprattutto perché ho tanti ex-alunni con cui sono rimasta in contatto dopo il pensionamento, però potrei togliere Fb dal cellulare. Già ora ho diminuito i tempi di connessione a questo social, ho smesso di leggere i commenti e selezionato i miei contatti. Insomma, una forma di disintossicazione e di riappropriazione del proprio tempo.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: