Feed RSS

Non tutto il male vien per nuocere…

Ebbene, come il 32% degli italiani sono caduta preda dell’influenza tardo-primaverile (spero sia solo quella, ho una tosse che si accompagna ad un rantolo che non mi piace per niente, insomma forse la mia dipartita per tisi sempre paventata è più vicina che mmmai…ovviamente scherzo, ma la tachipirina aumenta la mia vena melodrammatica).

Oggi sto meglio e – per la prima volta da qualche tempo – riesco ad aggiornare il blog.

Non ho molto da dire, se non che la mia vita sta compiendo passi lunghissimi, che spero non siano più lunghi della mia gamba!

Il nuovo lavoro…troppo presto per giudicarlo. Di sicuro non è immediato e la cosa che mi entusiasma è che sto finalmente imparando qualcosa che assomiglia ad un mestiere.

Il corso di giapponese resiste, nonostante abbia subito un sacco di contraccolpi e persino un (temporaneo) cambio di sede. Ma è bello aiutare le persone a coltivare le proprie passioni e condividerle!!! E qualcosa mi dice che è meglio che il giapponese me lo tenga stretto stretto, perché è la carta che più di tutto il resto mi ha dato una bella carica in questi anni!!!

In tutto ciò, la fatidica casetta è arrivata alla fase “arredamento”, che purtroppo non è ludica e divertente come può sembrare perché significa SOLDI CHE SE NE VANNO!

Ma sono mai stata attaccata ai soldi, io? Beh, no, ve lo dico già.

In tutto questo devo dirvi che il mio periodo di astinenza da facebook non mi ha fatto altro che bene. In questi due giorni, da che ho potuto rileggere un po’ di roba, mi sto convincendo che non sia che il cestino dove tutti buttiamo un po’della nostra spazzatura. O, meglio, mi auguro che sia così.

Intendo dire che la gente mi sembra così TANTO meglio, di persona. Boh.

Ok, ok, come tutti i post che scrivo dopo un po’ di tempo che sto lontana dal blog, questo è un post alla “esticazzi”. E va be’, anche questi servono per non perdere il filo, no?

fingerediaverelafebbre

 

 

»

  1. rimettiti con tutta calma e approfittane per goderti un po di riposo

    Rispondi
  2. In fin dei conti siamo tutti ma proprio tutti esseri comuni ed a volte , anzi spesso, non accade nulla di particolare e mi sento di dire “va benissimo così”

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: