Feed RSS

Suggerimento, da qui all’8 marzo

Lo so, lo so che febbraio è ben lontano dall’essere finito, però non resisto a scrivere subito il suggerimento principe che vorrei dare ad un sacco di gente, perché altrimenti da qui all’8 marzo non so se ne usciremo con le palle/ovaie integre.

Insomma…signori e signore, esimi ed esimie commenters dei social (ma anche da bar), ve lo chiedo per favore personale: NON SCASSATE I COGLIONI ALLE DONNE, che l’8 marzo lo passeranno in giro con le amiche.

Opppppporca paletta, San Valentino è finito da tre ore  e voi avete appena smesso di pontificare sul comportamento di chi è in coppia e di chi non lo è, stabilendo che le singles devono sentirsi inadeguate, poiché non hanno trovato grazia agli occhi di alcun avio-dotato (ahimé!), ma allo stesso tempo siete stati ferocissimi nei confronti di chi è in coppia, perché è risaputo che le coppie felici non esistono ed è tutta faccenda di falsità e corna assortite (roba che se rosicavate ancora un po’ finivate a costruire una diga con papà Castoro).

E adesso si riparte con la “Sagra del Bau Bau”, ovvero con orde di frustrati che creano gruppi ed eventi tipo questo:

idioti

il cui unico scopo è sfogare la frustrazione perché -ahiloro – le ragazze escono per gli affari loro e non se li filano di striscio.

Da qui all’8 Marzo ne vedremo a decine, sempre più sfigati, sempre più rabbiosi, pronti a puntare il dito contro quelle che – magari – intendono passare la serata a vedere uno spogliarello, o in discoteca. Cioè roba che per gli uomini è piuttosto “normale”, dato che mi risulta che la clientela dei night sia di un genere solo.

Ecco, il consiglio che volevo allungare sottobanco a costoro e a tutti/e quelli/e a cui verrà la tentazione di dire la propria su come certe altre persone intendano disporre del loro tempo è: vi prego, dedicatevi ad altro. Ci sono un sacco di cose estremamente interessanti, e criticare altre persone perché vivono la loro vita vi fa passare solamente per poveracci frustrati che “vorrebbero avere un controllo, ma finiscono miseramente col culo per terra”.

Davvero, non c’è  #escile che tenga. Il Bau Bau non fa ridere nessuno.

E, soprattutto, vi svelo un segreto una parola magica che passa per la mente a sempre più ragazze, grazie al cielo: MAKIVVESENKULA.

 

 

 

 

 

»

  1. non ho mai capito nè condiviso l’animosità nei confronti delle donne che vogliono passare l’otto marzo in un locale a vedere uno strip maschile. Che male c’è?
    E sarei curioso di sapere quanti di quelli che dicono “l’otto marzo dovrebbe essere un giorno di lotta, non un pretesto per andare in discoteca a vedere gli spogliarellisti” si impegnano davvero per i diritti delle donne

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: