Feed RSS

No, caro infermiere, se mi gonfiano come una polpetta non è perché piaccio loro.

Ieri su facebook è circolato un articolo che mi ha fatto venire la pelle d’oca.

Questo, in cui una mamma denuncia il fatto che all’ospedale dove aveva portato la figlia di quattro anni perché picchiata forte da un compagnuccio, un infermiere avrebbe detto alla piccola “Non piangere, se ha fatto così è perché in realtà gli piaci”.

Appena ho letto una cosa del genere, il primissimo pensiero che mi è affiorato alla mente è: “O porca zozza, ma che cavolo dice questo?” e spero che in gran parte di voi la reazione sia stata più o meno la stessa.

Questo episodio è gravissimo. Era già stato, in parte, sollevato il velo sulla questione dal film romantico “La verità è che non gli piaci abbastanza“: nel prologo, la bambina guarda con tenerezza uno dei bimbi, ma questo le si avvicina solo per spintonarla ed insultarla. Quando la piccola va a piangere dalla madre questa la consola dicendole che il bambino l’ha trattata male perché in realtà è innamorato di lei.

Ecco, la faccia della bimba dovrebbe essere quella che riguarda tutti noi, con un “MACHECAZZOSTAIADDI'” tatuato in fronte.

Scusate, ma da quand’è che si dimostrano amore e predilezione prendendo a schiaffoni?

Quando è uscita questa bufala? Forse sono stata troppo distratta per notarlo, eppure deve essere una bufala ben radicata nell’immaginario popolare, dato che tante donne sono convinte che “se lui le picchia è perché le ama”.

Signore. Signore, ma vi ascoltate? Quando formulate un pensiero del genere state facendo un torto a voi stesse e a tutte le bambine del mondo.

Voi quando amate qualcosa tendete a distruggerlo? No, a meno che non siate personalità fortemente disturbate, per cui suggerisco un po’ di analisi.

Quindi come fate anche solo ad immaginare che un bambino che picchi una bambina – o più avanti un marito che picchi la moglie – lo faccia per amore?

Dalle mie parti, per amore, al massimo si può scendere ad alcuni compromessi (tipo, mi piace molto la montagna ma acconsento ad andare al mare qualche volta), non ci si piglia a cazzotti. Dalle mie parti l’amore è tenerezza, gentilezza, ricerca di ciò che fa piacere all’altro/a. Non papagni.

Nessuna scusa: chi ti colpisce non ti ama, vuole solo avere il controllo su di te e, non potendolo avere psicologicamente, ci prova fisicamente sfruttando magari una maggior forza o una più accentuata aggressività.

Fa male pensare che nel 2015, a bambine di quattro anni, si spacci ancora la storia del fatto che per attirare la tua attenzione spesso un maschietto ti fa del male. Non è così. Se ad un maschietto piaci tende a evitarti ogni dispiacere. A volte sacrificando se stesso e i propri impulsi. Chiedetlo a qualsiasi coppia innamorata. Chiedete se è mai volato uno schiaffo. Perché laddove c’è stato, l’amore non c’era più da chissà quanto.

Quindi, per amor del cielo, educate i vostri figli e le vostre figlie alla gentilezza e a saper riconoscere un abuso, da qualsiasi mano esso provenga, Fate un favore al futuro che è anche il vostro. E a tutti/e noi, affinché non dobbiamo più farci andare amari bocconi per traverso.

Se questo è amore, io sono Lady Diana buonanima. E vi assicuro che non c’entro una mazza.

»

  1. L’ha ribloggato su Altri Mondie ha commentato:
    Uh, volevo farne un articoletto ma qualcuno ci ha già pensato ed è così perfetto che non avrei saputo dirlo meglio.
    “No, infermiere, il bambino (l’uomo) che picchia la bambina (la donna) non lo fa perché le piace (è innamorato)”.

    Rispondi
  2. Tutto ciò è veramente allucinante, sono senza parole!

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: