Feed RSS

Il vero “capodanno”.

Non so quanti la pensino vagamente come me, ma per me il vero capodanno è il Primo Settembre.

E’ adesso che a me succede di avere la sensazione di essere sul punto di fare qualcosa di davvero – davvero! – nuovo e meraviglioso. E’ adesso (e di solito dura fino ad Halloween) che mi sale quella voglia meravigliosa di cambiare le cose, di rivoluzionare la mia vita, di renderla più frizzante e divertente.

Questo Agosto è stato per me ad un tempo terribile e prezioso. Terribile perché non mi ero accorta di essere così stanca (vicina all’esaurimento, non scherzo), prezioso perché ancora una volta ho avuto la forza di chiedere aiuto alla mia famiglia e al mio amore e l’ho avuto. E sono stata circondata da un affetto tale che mi ha portata ad un percorso che non credevo avrei fatto adesso.

Quest’estate sono stata in vacanza dentro di me.

E vi farà ridere, ma è un’esperienza che credevo non avrei avuto bisogno di provare ed invece è stata salutare e bellissima. Quest’estate mi sono fermata per davvero a riflettere. Ho avuto riposo, solitudine, lacrime e gioia. Ho trovato tanti ricordi che credevo di aver perduto, li ho spolverati e – come si fa quando una cosa è rotta o ci fa del male – ho buttato i peggiori in una soffitta che non voglio più esplorare.

Soprattutto, mi sono ricordata tante altre cose belle che avevo un po’ lasciato andare e che invece mi hanno portato ad essere la persona che sono. In ritardo, ne ho dette quattro (nella mia mente!) a tutte le persone che mi hanno fatto del male e con cui al momento giusto non ho saputo reagire. Poi le ho lasciate andare. Ho detto addio alle persone amate che ci hanno lasciato (e loro mi hanno risposto “Addio col cavolo, siamo qui, nel tuo cuore”.) e mi sono permessa di essere più debole di quanto non sia mai stata.

Ho trovato la comprensione che cercavo, nella persona che speravo me la avrebbe data. Ho trovato il SI’ in cui non speravo (e adesso mi chiedo perché non ci speravo).

E adesso che l’estate non è ancora finita, per noi fortunatissimi che stiamo in un posto di mare, e che c’è quell’aria di nuovi inizi, sono di nuovo qui a scrivere. E non mi sento una persona diversa, ma un po’ nuova sì.

Benvenuto bellissimo settembre, con i tuoi tramonti dorati e il mare trasparente. E bentornati a voi che avete la gentilezza e la voglia di leggere le mie parole.

Per chi se lo stesse chiedendo sì, abito qua. E posso vedere questo spettacolo ogni giorno. Ora è più chiaro del perché sono felice, vero? ^_^

»

  1. Con un panorama così, la felicità è un dovere 🙂

    Rispondi
  2. Pure per me l’anno inizia a settembre, reminiscenze del periodo scolastico, suppongo. Il fatto è che tende ad essere il momento in cui tiro le somme dell’anno precedente e inevitabilmente concludo che è stato un altro anno buttato, un anno filler in cui le cose che sarebbero dovute accadere non sono successe e io sono ancora qui ad aspettare che, finalmente, si muova qualcosa.
    Beata te che in questo periodo senti l’energia. Io sento solo il fallimento :-\

    Rispondi
    • Beh, se riesci a tirare le somme con tanta lucidità, forse, puoi anche stabilire cosa non ha funzionato e provare a modificarlo…no? 🙂

      Rispondi
      • Certo, so benissimo cosa non funziona, il problema è che non dipende da me. Mi tocca aspettare che la “burocrazia” si muova, mentre ogni mese mi dicono “eh, si farà per il mese prossimo”. Intanto è passato un altro anno.
        Il brutto è che, se mi avessero direttamente detto “ci vorrà un anno”, nel mentre avrei cercato una soluzione alternativa, ma finché rimandano di venti gg per volta, non mi fido a firmare contratti con chissà che penali dietro. E quindi continuo ad aspettare :-\ e non ne posso più.

      • Non conoscendo il problema non posso dire molto altro, però se si tratta di “burocrazia”, allora il fallimento di cui parli non mi sembra il tuo. 🙂

      • No, ma quella che ha la vita in stasi e non riesce a migliorare la situazione rimango io 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: