Feed RSS

Una boccata d’aria fresca (quando gli uomini “normali” si fanno sentire un po’).

A volte, definiamo uomini e donne “normali” con una punta di significato dispregiativo. Medio è di solito uguale a “mediocre”. In realtà mi piace pensare che moltissime persone “normali” non appartengano a quella massa indistinta e rabbiosa con cui spesso ci troviamo ad avere a che fare quando, per esempio, parliamo di femminismo. Semplicemente, a volte quelle persone non si fanno sentire. Quando capita, però….che ventata d’aria fresca!

E’ successo recentemente che su “Il Foglio”, il solito Langone (quello che diceva che bisognerebbe togliere i libri alle donne, per aiutare l’aumento demografico.) ne ha sparata un’altra delle sue per mantenere la sua fama di polistirolo, ovvero si è messo a criticare (di nuovo!!!) Samantha Cristoforetti buttando lì tipo che se l’Italia va male è colpa delle donne come lei, che pensano alla carriera e stanno “distanti dai loro uomini” contribuendo così al calo demografico e dimostrandosi egoiste e – soprattutto – ingraaaaaate, perché non stanno in casa a fare i biscotti.

Sinceramente, mi aspettavo una pioggia di “ai ragggione, kazzo!!!1!!!” da parte del solito manipolo di imbecilloidi le cui manifestazioni di odio misogino spesso mi trovo mio malgrado a leggere.

Invece no.

Grazie alle amiche di Pasionaria.it (non le conoscete? Correte a guardare il loro sito, simpatico, completo e molto vario!), ho notato che molti uomini si sono FINALMENTE fatti vivi. Dove eravate???

Screen raccolto da Pasionaria.it

Ce ne sono molti di questo stampo, sulla pagina facebook di Pasionaria.it e non vi nascondo che ho tirato un sospiro di sollievo. Certo, ritengo la Cristoforetti inattaccabile, dato il curriculum che può vantare, ma è anche vero che se fossimo in un baratro privo di luci, questo verrebbe messo in secondo piano e mi fa piacere vedere che non è così.

Ovviamente, sempre da Pasionaria.it

Ci tenevo proprio a sottolineare questo fatto che, ok, non dovrebbe essere eclatante (infatti ho parlato di uomini “normali”), ma che nella mia esperienza incontro più raramente, rispetto a reazioni becere ed ignoranti. Di certo è un bel modo per iniziare la settimana e spero di poter trovare sempre più spesso occasioni per poter parlare di femminismo in maniera…felice ed ottimista!🙂

 

»

  1. Ci sono giornalisti in giro che dovrebbero essere cacciati dall’Albo. A novembre mi sono permesso di criticare questo articolo:

    http://www.lagazzettadimassaecarrara.it/l-intersvista/2014-5/11/per-francesca-rivieri-in-italia-non-esiste-parita-fra-uomo-e-donna-che-vada-a-fare-una-gita-premio-nel-califfato-dell-isis-cosi-si-accorge-della-differenza/

    e i signori in questione per ripicca hanno pubblicato questo:

    http://www.lagazzettadimassaecarrara.it/notizie-brevi/2014/11/siete-come-berlusconi/

    Avrei potuto denunciarli per aver reso visibile il mio indirizzo senza permesso, ma questo è l’esempio del livello del giornalismo in Italia.

    Rispondi
    • Avresti dovuto denunciarli davvero.

      Rispondi
    • Aldo Grandi, è un grande fascista.. C’erano tutti gli estremi per la denuncia, non solo per la 196, legge sulla privacy, ma anche dal diritto costituzionale, che salvaguardia il diritto alla segretezza della corrispondenza. e l’ email fanno parte della corrispondenza.
      Lui aveva il solo diritto di non pubblicare il tuo commento, o mettere un nome di fantasia, perchè Alberto è estrapolato dall’email. Ma ti dirò, che hai fatto bene a non fare nulla, perchè lui su queste cose ci ha costruito la carriera, perchè sperava che tu li mandassi la lettera dall’avocato per poi fare la vittima ed ergersi da paladino della libertà di stampa. Presso l’ordine dei giornalisti, ha una sfilza di denunce che non finiscono più ed è stato sospeso dall’ordine per due volte.. perchè oltre ad essere un fascista è anche un grande stronzo che poi è anche sinonimo di fascista…

      Rispondi
      • Concordo, concordo e concordo!!! Grazie!!! Il problema è che me ne sono accorto mesi dopo….. altrimenti un vaffa glielo avrei anche mandato.

  2. grazie per la citazione cara Zitella!😉

    Rispondi
  3. Sono positivamente stupita dai commenti di questi uomini. E non va bene! Questi commenti dovrebbero essere la normalità. Purtroppo, però, pare che non sia così. E spesso sono le donne stesse ad attaccare altre donne!

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: