Feed RSS

Io non ci credevo.

Giovedì sera, all’improvviso, ci siamo accorti che Bubu non usava più le zampe posteriori e si trascinava a fatica. In un primo momento abbiamo pensato ai dolori reumatici che lo avevano già colpito in passato (non è esattamente un cucciolo), ma poi abbiamo visto che si doveva trattare di altro.

Il venerdì sono uscita prima dal lavoro, perché Lui mi ha telefonato senza capire più niente, perché gli hanno detto che non si sapeva bene cos’avesse, ma molto probabilmente ci sarebbe stato da prendere una triste decisione.

Nel pomeriggio, la tac ha rivelato che non era un tumore diffuso in ogni dove – come era stata la paura iniziale – ma due protrusioni che intaccavano la colonna vertebrale comprimendo i nervi. La direzione era chiara: operazione d’urgenza. Ma per il recupero, chissà.

Alla sera, operazione andata a buon fine. Bubu sotto effetto degli oppiacei che ululava meglio dei cantanti di Sanremo…e notte in bianco, per lenire il suo dolore con le carezze. Un po’ per uno, io e Lui, Lui e io.

Giornata di San Valentino a fare la spesa. Perché non pensavamo che Bubu sarebbe stato ancora con noi e volevamo festeggiare.

(E Grazie, Amore Mio, per la splendida collana di Swarovski!!! La desideravo tanto!!!)

Cena di San Valentino con gli amici…ma il cagnolino era sofferente.

Altra notte in bianco, dopo avergli tolto il catetere che non faceva fuoriuscire una goccia…e Bubu che uggiolava.

Domenica mattina nuova corsa dal Vet perché la pipì non usciva proprio. Ma per fortuna non era un blocco renale: appena messo un catetere nuovo…litri e litri di liberazione giallognola. Povero piccolo, non voleva sporcarci casa.

Giornata di domenica abbastanza tranquilla, tranne una certa resistenza a bere.

Nottata tranquilla, ma vomitino al mattino. E di nuovo dal  Vet che però ci ha rassicurati: forse è stato l’omogeneizzato a cui non è abituato. E per andare a vomitare Bubu si è alzato su tutte e quattro le zampe ed ha attraversato da solo la stanza, il che è un ottimo segno.

Io non ci credevo quando mi dicevano che, quando hai un cagnolino, se sta male, è come se fosse un tuo parente.

Ora ci credo.

Il cagnolino più bello del mondo!!!

Il cagnolino più bello del mondo!!!

 

 

»

  1. ❤️❤️❤️

    Rispondi
  2. Ti mando solo un ♥ perché capisco perfettamente la sofferenza. E il non poter far nulla per lenirla.

    Rispondi
  3. Grazie, siete tutte splendide.

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: