Feed RSS

Scuola di Felicità 23: Riempiamo i “vuoti”!

Sembra che ogni essere umano sia in grado di emettere 60.000 pensieri al giorno. 60.000 a me sembra un numero spropositato eppure gli scienziati lo confermano. Il problema è che sembra che gran parte di questi pensieri siano ripetitivi e, soprattutto, – ARGH! – negativi.

Ovviamente non è possibile controllare costantemente il flusso dei pensieri per cambiarli, però c’è un buon allenamento che possiamo attuare e che, anche se all’inizio può sembrarci una sterile ripetizione, col passare del tempo può diventare sia un ottimo “riequilibrante” che un tonico per dare sprint ad alcuni momenti che ci sembrano un po’…loffi.

Avete presente quei momenti in cui vi sembra di non fare molto, quelli di non pensare quasi a nulla, o comunque a cose del tutto futili? Può capitarvi – che so – in fila alla posta o mentre camminate per raggiungere l’auto. I quei momenti, noi “crediamo” di non pensare, ma non è così. Stiamo chiacchierando con noi stessi, in modo del tutto inconscio e privo di controllo. Ebbene, l’esercizio consiste nel provare a riempire questi momenti di vuoto apparente con un elenco di parole del tutto positive.

“Amore”, “Abbondanza”, “Famiglia”, Divertimento”…ognuno scelga la serie che preferisce, ciò che genera le migliori sensazioni. Avete presente la lista che Arya Stark fa ogni sera? Beh, lei la fa con le persone da uccidere, ma noi possiamo, come chiacchiericcio della buona notte, sostituirla con parole che ci rassicurino e che ci facciano sentire meglio.

All’inizio sono solo parole, questo è certo. ma è anche vero che queste parole attivano in noi il meccanismo psicologico che ci rasserena e tranquillizza. Piano piano, possiamo riuscire a sentire ciò che diciamo. Ci abituiamo al bello e al buono. E questo è un bene.

Per evitare di “stancarci”, non serve che pensiamo intere frasi. Le parole bastano. Senza caricarle d’altro che del loro puro suono e delle buone intenzioni che sono sottese. Sono abbastanza sicura che questo modo di “ben pensare” faccia miracoli per l’umore. I pessimisti, di solito, non accettano la sfida. Pauuuuura che abbia ragione io e quindi di non potervi più lamentare, eeeeeh?😀

donodiluce

Immagine trovata su FB, sul profilo di Sara Galea.

 

»

  1. Passo le giornate a sognare ad occhi aperti, a fare progetti più che fantasiosi, in pratica mi ritiro in un modo tutto mio. Raramente ne esce qualcosa di buono……🙂

    Rispondi
    • Forse perché, sotto sotto, sei convinto che si tratti solo di sogni e quindi mancano quelle piccole azioni che potrebbero avvicinartici nella vita reale. Quando noi diciamo “non ci credo”…beh, abbiamo ragione. “Those who don’t believe in magic, will never find it” (Roahld Dahl). ^_^

      Rispondi
      • Solitamente i guai arrivano quando mi perdo con progettazioni per la casa o in giardino. I propositi sono buoni, la pratica è faticosissima e lunghissima e le gratificazioni arrivano dopo mesi solo a lavoro finito e nel frattempo racimolo tante spese e tante botte da parte di mia moglie…… Tutto parte dall’intento di creare con un solo tocco di magia, alla “Fantasy” di Disney, ma la realtà è molto differente….🙂

  2. Aaaah beh, Mary Poppins ha rovinato tutti noi.😀 Però lo dici tu stesso: seppure dopo fatica e con ritardo…le soddisfazioni arrivano!

    Rispondi
  3. Ciao, scusami per l’OT, ma avrei bisogno di una mano per trovare un blog che faccia recensioni affidabili di romanzi fantasy, magari anche con un taglio umoristico. Un po’ come quelle che si trovano fra gli archivi del tuo, o come Gamberi Fantasy che purtroppo è inattivo dallo scorso giugno.
    Per affidabili intendo che non siano lesinate le stroncature a chi le merita, e che l’autore o autrice abbia una conoscenza del fantasy che vada oltre Twilight e Licia Troisi.
    Grazie! ^^

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: