Feed RSS

Siate affamate, siate folli.

Siate affamate, siate folli.

Incredibile quanto questo articolo rispecchi un problema che riscontro sempre iù spesso…anche nella mia vita. Ne scriverò anche io, un po’ più in là. Ancora GRAZIE all’autrice.

A mezzogiorno

La verità è che sono la regina del mio universo soltanto finché sono nel mio studio. Soltanto finché sono nel luogo protetto in cui le idee che poi diventano giochi, parchi, festival, app, libri vengono messe per la prima volta sulla carta. Là mi sento padrona del mio destino: la mia volontà crea le regole, piega le parole, supera ogni difficoltà e sperimenta la vertigine dell’ambizione.

Appena varco la soglia del mio studio per uscire, tutto cambia. Vado in palestra e un altro avventore mi spiega come fare meglio un esercizio. Prendo la macchina, e un vicino mi spiega come uscire dal parcheggio. Mentre esco dal parcheggio, un altro che vuole parcheggiare suona il clacson, perché non sto uscendo abbastanza velocemente e sto “bloccando il traffico”.

View original post 1.092 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: