Feed RSS

Proteste che mi sembrano sensate più di quella delle Sentinelle in Piedi

Ieri, come molti sanno, si sono riunite in oltre cento piazze le cosiddette “Sentinelle in piedi”, una sorta di task-force di gente che con la scusa della libertà di espressione cerca di guadagnarsi la possibilità di dire stronzate. “Protesta” non violenta: ovvero stanno ritti e in silenzio e fanno finta di leggere un libro (Roba della levatura di “Sposati e sii sottomessa”, di Costanza Miriano. Una vera giuoia.)

Costoro sono l’unico gruppo che conosco che protesta per togliere diritti ad altri e non per acquisirne. Pecccarità, che lo sappiamo tutti che se permetti ad un omosessuale di sposare la persona che ama, poi il tuo matrimonio etero va in frantumi!

=.=

Il bello è che questi protestano preventivamente, per evitare diritti che attualmente – PURTROPPO – non sono ancora sanciti dal nostro Stato.

Quindi oggi mentre facevo le pulizie pensavo ad alcune proteste che mi appaiono più sensate rispetto a quella delle Sentinelle in Piedi e così, su due piedi mi è venuto in mente:

– La protesta della gente che ha i capelli castani e vuole vietare ai biondi naturali di tingersi. E che cavolo, preserviamo la razza castana, che è la maggioranza degli italiani, da questi che probabilmente hanno ascendenze nordiche e non ce lo vogliono dire.

– La protesta della gente sovrappeso, che vuole impedire ai magri di costituzione di cominciare una dieta ingrassante. Perché la salute va bene solo per certa gente (la maggioranza) e se uno è magro deve restare nella sua miseria, grrr.

– La protesta degli intonati, che vogliono impedire a chi è stonato di cantare al karaoke, perché si sa: il karaoke è nato per trovare il nuovo genio di sanremo e non per divertirsi tutti insieme.

– La protesta dei miopi, che vogliono impedire ai presbiti di portare gli occhiali. Perché è contronatura, capite!

– La protesta della gente che ama andare al cinema, contro quelli che hanno letto prima il libro, perché hanno paura che possano rovinare la sorpresa. Quindi CINEMA SEPARATI!

Ecco, tutto questo vi sembra idiota? Lo è. Ma lo è molto meno del voler impedire a due adulti consenzienti e che si amano di unirsi e formare una famiglia, protetti dalle leggi che regolano la vita di TUTTI.

PS: che questa protesta venga fuori in particolare dal pensiero cattolico non è una novità, ma mi fa sempre un po’ male pensare che la religione che più di tutte mi è stato insegnato essere dell’amore e dell’accoglienza venga travisata in questo modo.

In piedi, o seduti, le braccia di Cristo in croce sono aperte per tutti, se ci credete. VERGOGNA.

»

  1. hahahahahah!!!!! w il tuo articolo, e la tua grafica spettacolare!!!! la condivido subito su fb, citando ovviamente la fonte🙂

    Rispondi
  2. Io ti condivido fino all’ultima virgola anche se non lo avrei detto con altrettanta ironia. É che certe cose mi mandano talmente ai pazzi che trovo solo parolacce….. Un saluto!
    A.

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: