Feed RSS

Tè, pasticcini e spoilers 3 – The Vampire Diaries, by Only by Only

E’ la volta della nostra Only che oggi ha deciso di spoilerare ben ben sul finale di The Vampire Diaries. Siete pronti? (Della serie “Gente che guarda un telefilm per la TRAMA, sese”).

Only

Attenzione, allerta spoiler: come dice il titolo, questa recensione riguarderà la quinta stagione di The Vampire Diaries e soprattutto, ma non solo, la season finale.

Siete ancora in tempo a fermarvi qui.

Iniziamo dalla fine, va bene? Tanto lo so che siete tutti ancora fissati lì, con quello sguardo da ebete, sulla 5×22.

Direi che questa foto, presa in prestito dalla pagina Facebook The Vampires Italia renda bene il nostro stato d’animo:

DAMON E’ MORTO (Sì è vero, anche Bonnie, ma chi se ne frega di lei?).

Nel finale di stagione, porco cane, i Bamon (no, non li shippo manco morta, ma mi veniva comodo scrivere così) sono stati inghiottiti da una luce bianca e sono finiti dall’altro lato, che si è disgregato, all’altro mondo, e scusatemi il gioco di parole ma sono certa che ho reso l’idea. ROBA DA SOMMOSSA POPOLARE. Gente che vorrebbe mettere la Plec alla forca virtuale.

Se non fosse che…diciamocelo, a Mystic Falls, nessuno muore mai davvero.

Questa cittadina, a parte vantarsi per non dare la cittadinanza a nessuno che non sia un figo stratosferico,  dimostra che il principio chimico che nulla muore davvero ma tutto si trasforma viene talvolta preso proprio alla lettera. Tra cacciatori, viaggiatori, streghe, maghi, vampiri, licantropi, ibridi,  l’unico rimasto  davvero umano penso sia Matt Donovan. Ma non credo che valga, visto che ha l’anello del superpotere che lo fa risorgere ogni volta che un cattivo soprannaturale lo uccide. E scusatemi, ma a essere umani così siamo capaci tutti!

Quindi io sono “abbastanza” tranquilla che Damon Salvatore tornerà: come, dove e perché determinerà probabilmente la riuscita della sesta stagione. Non che ci voglia molta a fare meglio della quinta, sia chiaro.

Nonostante, per certi versi, questa sia stata la vera stagione dei Delena, ancora più della quarta, con i due che hanno regalato dei veri momenti hot che hanno mandato in visibilio i fans della coppia (anche se per noi Ian Somerhalder non si toglierà mai abbastanza spesso la maglietta, non so se mi spiego..), pure questo non è riuscito a riscattare una stagione che è stata, decisamente…ni.

Mi piacerebbe dare tutta la colpa di ciò alla dipartita della famiglia degli Originals al gran completo, emigrati verso New Orleans in un nuovo Plec-progetto.

La mancanza di Klaus, e dell’accento di Joseph, capace di far sciogliere i ghiaccioli in Siberia, si è sentita, eccome se si è sentita.

Però il problema è stato davvero il piattume imbarazzante in cui la serie si è impantanata per buona parte della stagione: vecchie idee rivestite a nuovo, trama pasticciata con un susseguirsi di nemici capaci da far girare la testa, ma non ahimè la storia come si deve: Silas, la sua-amante-pazza-dal-passato-dal-nome-uscito-da-un-geroglifico-e-che-quindi-non-ricordo, Katherine Pierce (che impersona di nuovo Elena….ma và?), Damon (messo tra i cattivi, dopo il suo pessimo momento sono-tornato-alla-prima-stagione), il professor Wesley “Frankenstein” e per ultimo Markos, il capo dei viaggiatori.

Non che l’idea dei travellers in sé non mi sia piaciuta, aveva sicuramente del potenziale: ma mancavano delle vere basi alla storia, e la riuscita è stata davvero pessima.  Cioè, riflettiamoci un attimo: tutto quel casino solo perché i viaggiatori potessero prendere la residenza da qualche parte??? Ma solo io l’ho trovato eccessivo? Un villian senza un motivo di agire che sia quantomeno giustificabile fa davvero cadere le braccia dalla desolazione. Ma venite in Italia santo cielo: mettevate le roulotte nel primo campo nomadi che trovavate e non vi cacciava più nessuno.  Tempo un paio d’anni, vi portavamo anche l’acqua e la rete elettrica. Non c’era bisogno di abbattere tutto il mondo soprannaturale!

Ma non è che anche i nostri protagonisti, in questa stagione, siano sempre stati il massimo dello splendore.

Stefan, e se lo dico io è tutto dire, è quello che mi è piaciuto di più: secondo me la Plec in fondo in fondo lo ama, perché è quello che ha avuto la storyline più interessante, ma anche la più lineare. Dall’abisso all’altro lato, passando per Katherine Pierce (che non è cosa da poco), senza perdere mai in questa stagione la sua identità da personaggio in fondo positivo, vero punto di riferimento per tutti gli altri. Nonostante non gli voglia bene neanche un decimo di quello che voglio al suo fratello maggiore, è stato uno dei miei preferiti quest’anno.

Caroline è stata un po’ inutile per quasi tutti i ventidue episodi : ne ha passati otto a rimpiangere Tyler, otto a rimpiangere il sesso selvaggio fatto con Klaus (un vero contentino fan service che no, non soddisfa affatto i Klaroline, Plec sappilo) e gli altri a fingere che per lei Stefan sia solo un caro amico.

Siete pronti alla coppia Caroline-Stefan che vedremo nascere nella stagione  sei? Ok, non è certo lo so,  ma io dico che  ci sarà.

Elena…lei ha cambiato parrucchiere, ha iniziato ad andare da quello di Katherine, ed è stato un bene, ed pure lei mi è piaciuta in questa stagione: la verità che è essere un vampiro la rende una figa incredibile.

Tyler…non lo commento nemmeno. Non ce la faccio.

lo so, sei perplesso, ma che ci posso fare?

Bonnie…non vorrei, ma mi sa che devo. Non sapevano più cosa farsene di lei, dopo che era rimasta senza poteri, quindi hanno creato questa cosa dell’ancora. Carina l’idea, ma la verità è che lei non la reggo e mi farebbe felice se dall’aldilà ritornasse indietro solo Damon.

anche lei perplessa, ma davvero non posso farci nulla…

Jeremy…non pervenuto. Ma porca pupazzola: episodi su episodi le scorse stagioni  a farsi un mazzo tanto per trasformarlo in Buffy, a rendermelo un cazzutissimo cacciatore, e poi cosa accade? Il nulla più assoluto per un’intera stagione. La cosa più esaltante che fa per venti episodi è reggere la borsa dell’università di Bonnie. Ma era sempre a girare gli spot della Abercrombie? Unica scena degna di nota: la scena di sesso con Bonnie, ma solo perché si è tolto la maglietta.

Damon…. Lui è sempre stupendo. A discapito di una sceneggiatura che, santo cielo, lo ha veramente maltrattato. Vogliamo parlare del: Elena/Katherine-mi-molla-quindi-torno-cattivo? No dai, che noia, che barba, che noia. Plec, ti prego, lo abbiamo capito che sei Stelena però ti prego, meno ovvietà grazie.

Matt. Lo avevo già accennato all’inizio, ma forse non è passato il messaggio di quanto in fondo mi piaccia questo personaggio.  Lui fa un po’ la spalla di tutti, aiuta senza brontolare, spesso ne prende una fracassata, ma poi si rialza sempre. Matt Donovan, in fondo ti amiamo un po’ tutte. Specie per la nonchalance con cui ti fai tutte quelle fighe incredibili: Nadia, Rebekah, pure Nadia e Rebekah insieme in una scena a tre a cui non è stato il giusto spazio! Matt cucca più di Damon, è questa la verità…!

E per finire, vorrei spendere due parole sulla vera new entry di questa stagione. Enzo, il compagno di merende di Damon, un altro che sulla carta d’identità, nella parte caratteristiche fisiche, ha scritto: “Sono figo. Che altro c’è da aggiungere?”.

Non sono rimasta stupita quando ho letto che sarà regular nella sesta, era un personaggio troppo bello per sprecarlo così. Per lui, sarei stata “quasi” per archiviare i Klaroline, ma se sarà cosa, credo che ce la faranno soffrire.

Tirando le somme, la quinta è stata una stagione a mio parere quasi imbarazzante nella sua pochezza, tranquillamente dimenticabile, con poche puntate veramente belle, tutte verso la fine. Speriamo in qualcosa di meglio per la sesta, altrimenti c’è solo da sperare che Oliver Queen colpisca davvero la Plec con una freccia.

»

  1. cosa aggiungere a quello che già non abbiamo commentato tra telefono, chat, sushi e bagni di sole… non ci piace assolutamente… ed ora l’unica cosa in cui spero è che nella sesta stagione ci sia un ritorno veloce e motivato… di chi? di Damon ovvio!! l’altra possiamo lasciarla pure lì visto che ha trovato la pace….
    Altrimenti… Arrow lo chiamo io!❤

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: