Feed RSS

Son momenti (Il Diavolo Veste Prada version)…e qualche pensiero.

Dunque, siccome tra poco abbiamo un matrimonio (non nostro), ieri abbiamo approfittato del tempo maffo per andare all’AUTLET. Di base cercavamo un completo per Lui (trovato! Anche se io e il commesso Nicolaj avremmo voluto che osasse un bordeaux, Lui ha scelto un grigio ferro classico, ma di impatto). Ciò non toglie che anche io ne abbia approfittato per una prova o due di qualche abituccio niente niente male.

Orbene. Nella mia vita, il mio problema è sempre stato l’eccessiva magrezza. Da qualche mese, però, diciamo che “sto meglio”, ho messo su qualche chilo ed anche un filo di pancino, il che ai miei occhi è quasi buffo. Ho preso una taglia e, secondo me, mi sta bene.

Ebbene, mi provo questo tubino color pesca e mi danno una 40. Cosa che NON VA PIU’ BENE. Non che non mi entri, ma diciamo che mi segna un po’. Esco dallo spogliatoio guardando Lui con aria un po’ incerta e nello stesso tempo escono due stangone russe alte un metro e 90 senza tacchi, taglia 38 se va bene, con abiti lunghissimi (per me erano modelle).

Ero il DOPPIO di loro in larghezza. Non mi ero mai sentita un bidonetto.

Son momenti, assolutamente.

 

Poi ci ho pensato un attimo e mi sono detta: ci sono cascata in pieno! Questa è la trappola mortale a cui siamo tutte esposte, a cui soprattutto le nostre bambine sono esposte. Vedendo quelle due ragazze, IN PARAGONE con loro, mi sono sentita assolutamente inadeguata. Il gioco della moda e dello shopping è anche questo: farci sentire inadeguate in modo che siamo poi disposte a comprare prodotti, a iscriverci a palestre, a fare diete…spendere,spendere, spendere…e tutto per non arrivare mai allo scopo, perché come quelle due lì o ci nasci o non sarai mai. E poi francamente, dopo molto rimuginare…è quella lì davvero la bellezza? Un abito su di loro fa figura, questo è certo. Non sono sicura, però, che mi piacessero davvero. E’ che sono “allenata” a farmele piacere. E non so se è una cosa bella. Mi sa di no. Mi è venuto in mente in un botto “Il diavolo veste Prada”. E’ tutto vero! 😀

»

  1. ho visto le tue foto su facebook e non credo tu fossi il doppio di loro. non hai nulla da invidiare, se posso permettermi

    Rispondi
  2. Pingback: Perché è così difficile amare il nostro corpo? | La Zitella Felice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: