Feed RSS

Cronache di Ordinario Maschilismo 6

Lascio spazio ad uno sfogo dolorosissimo, che mi è arrivato tramite FB. La nostra amica, che ha deciso di restare anonima, mi ha scritto una luuuunga lettera per condividere le sue emozioni dopo un aborto spontaneo, ma soprattutto dopo il modo in cui è stata “liquidata” da chi le stava accanto. Non c’è molto da aggiungere, perciò ecco quello che mi è arrivato:

“Cara “zitella felice”,
ho scoperto da poco il tuo blog e ti faccio i miei più sinceri complimenti in proposito! ti ammiro molto soprattutto per i discorsi che fai contro il maschilismo e proprio per sottoporti la mia storia che ti scrivo.
Premetto che non è un discorso legato al maschilismo in senso stretto ma secondo me la mentalità maschilista influenza molto!.
A Ottobre 2013 a 12 settimane gestazionali ho perso il mio bambino, ho avuto quello che si chiama un aborto spontaneo, anzi per la precisione un aborto interno completamente asintomatico scoperto soltanto grazie ad un’ecografia.
E da qui è cominciato il mio personale calvario medico. Ho subito un raschiamento e dopo due mesi e qualche analisi del sangue il ginecologo mi ha detto che potevo riprovare di nuovo ad avere un bambino,
Ma senza il minimo segno di umanità mi ha parlato solo per statistiche, quasi il 20% delle gravidanze finisce in aborto, quindi quasi una donna su 3 ha un aborto nel corso della sua vita.
La cosa più scandalosa che ho scoperto però è stato che: fino a 3 aborti spontanei sono considerati normali nella vita di una donna per molti medici.
Premesso che in più della metà dei casi non è possibile individuare una causa, per quello che so, dall’altra parte molti medici non si preoccupano affatto di cercare queste cause dopo uno o due episodi del genere, magari facendo andare la paziente incontro ad un altro aborto.
é un atteggiamento maschilista questo? secondo me si, Solo un uomo che non sa cosa vuol dire perdere un bambino che si porta in grembo può prendere con superficialità un evento del genere.

C’è da aggiungere che la maggior parte degli aborti spontanei casuali avvengono tra la settima e l’ottava settimana… più tardi possono nascondere una causa che spesso non viene indagata.
Essendo io una testa dura ho cominciato a frequentare un forum su internet che tratta l’argomento, all’inizio per avere sostegno psicologico (inutile dire quante cattiverie e banalità mi sono state dette dalle persone che mi circondano) e poi per capire da sola quali potessero essere le cause e quali analisi potevo fare per scoprirle eventualmente, o almeno per approcciarmi ad una gravidanza futura con meno paura e maggiore serenità.
Tramite questo forum ho trovato per fortuna delle donne stupende che mi hanno fatto riflettere e mi sono convinta a cercare un altro medico e ad approcciarmi agli esami per la poliabortività, quelli che per definizione si fanno dopo 3 aborti.
Ho trovato questa volta un medico eccezionale e una persona stupenda che mi è venuto incontro e mi ha proposto lui di indagare le cause poichè a detta sua le analisi possono essere uno spreco di tempo e soldi, oppure un modo per evitare un altro evento cosi traumatico e devastante dal punto di vista fisico e psicologico. Questo dottore mi ha indirizzato verso le giuste indagini e ho scoperto di avere dei problemi di trombofilia. Sono stati la causa del mio aborto? Nessuno può dirlo.. Possono causare altri aborti? Senza l’opportuna profilassi si! Quindi sono riuscita ad eliminare un rischio per la prossima volta.

Scusa per essermi dilungata ma questo argomento mi sta molto a cuore, se penso a quante donne vanno incontro ad aborti molteplici a causa della superficialità dei propri dottori, e magari perdono tempo prezioso per diventare mamme visto che ora tra studi e lavoro non si comincia certo a procreare a 20 anni di solito!!!! Tramite il forum che frequento ho letto veramente tantissime storie veramente dure di donne che hanno avuto molti aborti e hanno dovuto fare molto per cercare le loro cause, spesso mi è capitato di leggere che molte ragazze hanno dovuto insistere per farsi prescrivere analisi, visite specialistiche.. per farsi prendere sul serio!!!!
E questo perchè la maggior parte dei medici sono uomini e vedono un evento statisticamente frequente come l’aborto come una cosa normale e non danno peso all’impatto psicologico che può avere su una donna facendole correre il rischio che si ripresenti per non indagare le cause. Se poi si cominciassero a prevenire un pò di più magari diventerebbe anche un fenomeno meno frequente!

Io almeno ho la fortuna di abitare vicino a una grande città e ho più facile accesso ad ospedali e strutture e a medici che non sono alla portata di tutte, le donne che sono in paesi più piccoli e più isolati se la passano veramente male.
Perdonami ancora, se non ti interessa diffondere l’argomento non fa niente .. ma mi farebbe piacere far riflettere le persone su questo argomento delicato che spesso viene trattato come un tabù… sembra sempre che si deve tenere nascosto un aborto come fosse una vergogna per una donna e invece è un lutto e un evento drammatico.
Grazie per avermi letta, per favore ti chiedo di mantenere l’anonimato soprattutto per mio marito. ti consiglio di farti un giro sul Forum al femminile nella sezione di aborto spontaneo per renderti conto di quanto dolore e disperazione ci siano dietro a questi eventi che non sono considerati da nessuno. é un dolore enorme che tutte le persone intorno tendono a sminuire come qualcosa da poco, nel mio caso credimi sono stata profondamente ferita anche da persone a me vicine.
Grazie.”

Non credo ci sia da aggiungere molto se non che, è vero, spesso la salute delle donne è messa un po’ in secondo piano e spesso si viene sottovalutate nei nostri disturbi perché, si sa, siamo poco affidabili…grrr. In questo caso, poi, c’è un dolore personalissimo che non si può spiegare. Che dire, cara amica? Spero di saperti presto una mamma felice, dato che è questo quello che vuoi e che hai scelto! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: