Feed RSS

Veronica Mars -Il film, di Rob Thomas

Se siete come me dei telefilm-addicted spero non vi siate mai persi quel gioiellino che è “Veronica Mars“. Questa serie, andata in onda negli Stati Uniti tra il 2004 e il 2007, ha avuto vita breve (solo tre stagioni) ed ascolti altalenanti che alla fine ne hanno decretato la chiusura, ma vanta anche lusinghieri giudizi di critica e un fandom che dire agguerrito è poco, tanto che, a distanza di dieci anni, il progetto di un lungometraggio che desse una degna conclusione alla detective in erba di Neptune ha sbancato il sito di crowdfunding Kickstarter, raccogliendo oltre 5 milioni di dollari quando ne erano sufficienti solo due. Veronica Mars movie Ebbene sì: “Veronica Mars” rappresenta un progetto singolare, voluto dai fans, prodotto dai fans e come tale creato per incontrarne le aspettative. E si vede. Chi ha amato la serie tv, infatti, non può che fare la Ola più o meno ogni tre scene, per la comparsa di un personaggio conosciuto, per una svolta sperata, persino per la cara vecchia colonna sonora. Per i pochi di voi che non hanno idea di che cosa io stia parlando, un breve riassunto: nella serie tv Veronica Mars è una liceale che vive a Neptune, un piccolo paese tra San Diego e Los Angeles, abitato per lo più da ricconi. Lei, figlia dello sceriffo, fa parte dell’elite, grazie anche alla relazione con Duncan Kane e all’amicizia con sua sorella Lily. Un giorno, però, Lily Kane viene uccisa ed il padre di Veronica cade in disgrazia per aver accusato l’uomo sbagliato (in apparenza). Veronica diventa così una “outsider” e, quando suo padre viene espulso dalla polizia e crea un’agenzia di investigazioni private, decide di arrotondare aiutandolo e risolvendo per i suoi facoltosi compagni misteri e segreti che si nascondono dietro mura apparentemente perfette. Ogni episodio ha un caso da risolvere ed allo stesso tempo viene portato avanti un pezzetto per volta il grande puzzle che riguarda l’intera serie (nella prima, tutto ruota attorno, appunto, all’indagine sull’assassinio di Lily). Veronica intreccia anche qualche relazione: divisa tra Duncan e Logan (ex ragazzo di Lily), lo spettatore sbircia anche nella sua vita privata e assiste al suo evolversi come donna “speciale”. Chi nota una vaga somiglianza con Buffy? Beh, qui non ci sono vampiri né creature soprannaturali, ma sono convinta che se il protagonista di questo telefilm fosse stato un uomo, il tutto sarebbe risultato assai più banale. In “Veronica Mars”, invece, l’eroina è un personaggio forte e propositivo, le cui astuzie  e modi di cavarsela sono sempre da applauso. Ma veniamo al film: anche nella storia sono passati circa dieci anni e Veronica si è lasciata alle spalle l’atmosfera fangosa di Neptune e i suoi trascorsi di detective, convinta, così, di non ferire più nessuno dei suoi cari. Dopo essersi laureata a Stanford, la troviamo in procinto di accettare un lavoro in un prestigioso studio di avvocati. Ma l’omicidio di una star della canzone la riporta al passato, perché l’accusato è Logan Echolls, ex fidanzato di Veronica e compagno della vittima. Con qualche dubbio, la ragazza torna a casa, decisa a non immischiarsi troppo, ma una volta di nuovo immersa nel suo piccolo paese i ricordi prendono il sopravvento e diventa evidente che il sentimento che credeva di aver sopito nei confronti di Logan non è che una brace pronta a divampare. Passo dopo passo, Veronica si lascia catturare dall’indagine e torna ai “vecchi metodi”, scoprendo qualcosa di più sia sulla realtà che l’ha sempre circondata che su se stessa e sui suoi reali bisogni. Commento “tecnico” (per modo di dire”): il film scorre veloce e piacevole, così come succedeva per le puntate della serie tv. La sceneggiatura è solida e credibile e la vicenda “gialla” è sapientemente amalgamata con il resto della storia e con le note romantiche. Unico particolare un po’ stridente è [ATTENZIONE SPOILER]: il modo in cui Piz – che all’inizio troviamo come fidanzato ufficiale di Veronica – si toglie di mezzo (cioè la lascia) che risulta un po’ forzato, ma…era quello che tutti speravamo. Per il resto ci sono tutti gli elementi graditissimi nel telefilm: suspence, arguzia, humor quanto basta. Commento superficiale: il tempo passa per tutti, ma non per Kristen Bell. Ok, ok, non avrà più diciassette anni (non li aveva neanche prima! Eh eh!), ma ha il viso di una ragazzina. Magari si notano forme un po’ più morbide, ma è davvero invidiabile. E la sua recitazione è credibile. E comunque noi la amiamo, Veronica è un personaggio che lascia il segno: profondo, originale, mai noioso. Commento da “fangirl”: Oh Logan, Logan, perché sei tu Logan? Diciamocela tutta: quando [ ATTENZIONE SPOILER!!!] il bel Jason Dohring appare all’aeroporto vestito da cadetto POTEVANO ANCHE FINIRLA LI’, il film sarebbe valso lo stesso qualcosa. Beh, sì, sto un po’ esagerando, tanto più che il suddetto Dohring non è il classico adone stile “Jensen Ackles”. Epperò il personaggio di Logan ha il suo perché, l’ha sempre avuto e tutti noi abbiamo sempre sperato che gli sceneggiatori facessero finire Logan e Veronica insieme, in qualche modo. Insomma, è valsa la pena pagare 5 milioni di dollari per vedere una degna conclusione anche per loro? la risposta è SIIIIIIIIIIIIIIII! (Sbav sbav). E poi c’è tutto il fattore nostalgia: questo film ha fatto tornare in mente a tutti noi fans i tempi in cui guardavamo le puntate, ci ha riproposto personaggi che non abbiamo mai dimenticato (primi fra tutti Wallace, Mac e Weevil) e ci ha restituito un po’ di sana tardoadolescenza. Che volere di più? Niente. E ora lasciatemi canticchiare la bellissima colonna sonora dei “The Dandy Warhols”: “A long time ago, we used to be friends…” http://www.youtube.com/watch?v=2HIZuYcwR30

Una risposta »

  1. Pure io sono una fangirl! XD
    Aspettavo il finale da un secolo, ho versato il mio obolo, quindi un po’ di fanservice ci sta tutto e si sa che noi fan volevamo Logan con Veronica…

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: