Feed RSS

L’ora in meno.

No, dico, anche quest’anno si ripete il rituale secondo cui, per risparmiare luce ed energia, dalle 2 alle 3 di notte di un non meglio specificato sabato d’inizio primavera, siamo tutti obbligati a spostare le lancette di un’ora avanti.

Ci rubano un’ora di sonno come se niente fosse e pretendono pure che siamo contenti.

 

“Ma lo fanno di sabato!” ti dicono.

“Il giorno dopo puoi dormire!” ti dicono.

Peccato che tu NON RISENTI del furto la domenica mattina. No, la domenica mattina te ne freghi. Magari mangi con un po’ di appetito in più (o in meno). Io ieri per non sbagliare ho pranzato alle 10 del mattino con un piattone di tagliatelle al ragù di cinghiale (precotto).

L’ora in meno sottratta alla tua possibilità di riposo si avverte IL LUNEDI’, quando sei nel lettino. Hai messo la sveglia, Lui ronfa felice al tuo fianco. La sveglia suona e tu pensi: “SiiIiiiIiiiGnoooOoooReee AaaIiiUuuTaaAaamIiiiIiii!” . Chi non è credente sostituisca pure “signore” con qualcosa a caso. ma “Aiutami” rimane.

Perché c’è bisogno di aiuto. Le tue membra, non vogliono saperne anche solo di muoversi. Sei vagamente consapevole che hai calcolato i tempi come Fantozzi e che puoi permetterti al massimo altri trenta secondi di pigrizia, dopo di che sarai ufficialmente in ritardo.

La gru. Ci vuole la Gru.

Telefoni alla più vicina ditta di noleggio Gru e ordini un intervento di urgenza. Te ne mandano una di livello industriale e grazie a quella riesci a mettere un piede fuori dal letto. Poi l’altro.

Il livello di intontimento è da dopo-sbornia col gin.

Caracolli in bagno, in cucina, in macchina. Ti sei messa la maglia al contrario, ma vaff…pazienza: mettiamo su un felpone e speriamo non se ne accorgano.

Entri in azienda e IL PORTINAIO esclama: “Signorina, ha la maglia al contrario!”

Ma vaff…. 2 !

Almeno sei arrivata sana e salva.

Hai guidato in uno stato di trance che poteva costarti la vita, invece sei qui. Bacio al pavimento.

Ora, dovresti metterti a lavorare…ma che ore sono? Le 8. Sarebbero le 7. Tu prima delle 8.01 non sei raggiungibile.

Quindi hai ancora 59 minuti, l’orologio interno si deve abituare.

Forse è meglio prendere un caffé.

PS: stamattina non ho fatto la meditazione positiva. E si vede.

PPS: tutto questo per un’ora. Per una SOLA ora di sonno perduto. Voi come sopportate la cosa?

PPPS: la cosa positiva c’è. D’ora in poi quando usciremo dai posti di lavoro/studio ci sembrerà di avere davanti ancora mezza giornata! Alè!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: