Feed RSS

La storia è un’altra

OOOOHI MARIAAAA, TI AMOOOOOOO!!! (PS: la prenda con le pinze signora, è il verso di una canzone! 😉 )

Lunanuvola's Blog

Un quattordicenne si mette a suonare la chitarra accanto alla fermata dell’autobus. Vive in un quartiere popolare, di lavoratori pendolari, e pensa in questo modo di far qualcosa di simpatico per loro. Sul suo cartello sta scritto: “Niente mance, basta un sorriso”. Ha addosso maglietta, felpa con cappuccio, jeans e scarpe da ginnastica: niente di “rivelatore” o “sexy”. Una donna grande e grossa scende dall’autobus e va verso di lui: “Ehi, belle palline. Stai cercando qualcuno che ti metta a fuoco il culo?” Il ragazzo si arrabbia e manda al diavolo la donna, che comincia a chiamarlo “finocchio” e “ciucciacazzi”, poi lo prende per il braccio e lo strattona sino dietro ad un edificio dove il ragazzo, scalciando e urlando, riesce a liberarsi e a scappare. No, non è successo così. Chi suonava la chitarra era una femmina (“belle tettine”), chi scese dall’autobus era un maschio.

In classe, un…

View original post 781 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: