Feed RSS

Cosa NON dovrebbe essere la “Festa della Donna”.

Inserito il

Tanto per cominciare, la Festa della Donna non dovrebbe essere una Festa. E voi direte: “Ma come, proprio tu che quindici giorni fa ti schieravi dalla parte di San Valentino e dei baciperugina, adesso hai da ridire?”. Sì, certo. “Festa” della Donna” non è una dicitura corretta, si tratta infatti della “Giornata Internazionale della Donna”. E se fosse per me la allungherei pure: “Giornata Internazionale per i diritti della donna e per l’antisessismo”. Però suona male, perciò facciamo finta.

Non dovrebbe essere la commemorazione delle operaie morte nell’incendio in una fabbrica americana. Questo l’ho scoperto di recente, perché la “bufala” sulle origini di questa giornata è molto ben radicata. In realtà, avvenne davvero un incendio e delle lavoratrici morirono, perciò se vi va di commemorarle fate pure, solo che non è questo il motivo per cui è stato scelto l’8 marzo come data simbolica. (Si parla di questa data relativa alla rivoluzione russa, in cui venne ottenuto il suffragio femminile).

Non dovrebbe essere la serata in cui si va con le amiche a vedere lo spogliarello, ululando manco fossimo licantrope.  Se l’eccitazione e la sessualità (per chi la declina in questa maniera) sono “sdoganate” solo un giorno all’anno, mi pare che qualcosa non vada. (Per ciò che penso del night e dello spogliarello…ve ne parlo un altro giorno perché se no aprirei un vocabolario e l’articolo ne risentirebbe.)

Non dovrebbe essere “l’unica occasione per uscire con le amiche”. Se è davvero l’unica occasione che avete, qualcosa non va nella coppia. Avete bisogno dell’ora d’aria? Pensateci. Uscire con le amiche per una pizza, lontane per qualche ora dagli obblighi familiari (es. pupo urlante) dovrebbe essere un diritto acquisito. Non si parla di abbandonare il pupo su una collina ventosa, ma di lasciarlo un paio d’ore con papà/nonni/baby sitter per un piccolo stacco che aiuti a ricordare che prima ancora di essere mamme (o badanti, nel caso di un anziano) siamo persone con dei bisogni.

Secondo voi è ancora così?

Non dovrebbe essere una giornata da “e fattela una risata”. Non c’è niente da ridere, quando metà della popolazione mondiale è ancora vessata nei modi più “tristemente fantasiosi”: oggetto di tratta sessuale, oggetto di mutilazioni genitali, oggetto di aggressioni, oggetto di violenze domestiche, oggetto di privazione dei diritti fondamentali come quello di votare, di ereditare, di uscire di casa vestita come si desidera, mostrando il viso o i capelli, oggetto di limitazioni alla carriera, ma anche al semplice ingresso in alcuni luoghi pubblici, oggetto – talvolta – di una ferocia tale che uccide, piuttosto che accettare l’indipendenza fisica ed emotiva. Oggetto, insomma. Se ci trovate qualcosa da ridere, ancora, qualcosa non va.

Non dovrebbe essere il giorno in cui si contano le mimose. “Io ne ho ricevuta una”. “Ah ah, io tre”. “E quel livido sul braccio?” “Ma niente, Paolo era un po’ nervoso, ieri sera…ma…ma non l’ha fatto apposta, eh?”

Non dovrebbe essere il giorno in cui chi si professa orgogliosamente maschilista (poveracci!) viene a rompere i coglioni più del solito. Credeteci, ragazzi, bastate e avanzate tutto l’anno, attaccati agli zebedei e piacevoli come gatti che mordono i suddetti.

Non dovrebbe essere l’unico giorno in cui il vostro ragazzo, i vostri colleghi, i vostri amici maschi sono gentili con voi. Lo dico e lo dirò sempre: la gentilezza è SEMPRE ben accolta, ma l’importante è cosa succede il 9 Marzo, mi spiego?

A pensarci bene, non dovrebbe esserci un giorno così. La sua stessa istituzione è ammissione di colpa e condanna morale per tutti. Nel migliore dei mondi immaginabili, non dovrebbe essere necessario fermarsi a riflettere sull’oppressione di una parte del genere umano. In quel mondo migliore, non esisterebbe. E la mimosa sarebbe solo un ramo giallo da lasciare sugli alberi, perché dopo due ore in vaso puzza terribilmente.

In attesa del momento in cui questa giornata possa essere abolita a cuor leggero (lo vedrò? Mah….) vi abbraccio. Tutti. Uomini, Donne e tutte le variazioni di genere create dalla cultura.  Un mondo migliore, penso, comincia da una piccola cosa come questa.

»

  1. Davvero non avrei saputo dirlo meglio 🙂

    Rispondi
  2. sono d’accordo! personalmente però non la abolirei, ritengo che, in ogni caso, sia occasione di ricordare cosa si è fatto di buono finora per la parità di genere (che però non va dato per scontato o si rischia di tonrare indietro) e ribadire quanto c’è ancora da fare. Non ho mai festeggiato con spogliarelli con le amiche e neanche mai lo farò, sono completamente d’accordo con te che se ti serve un giorno ufficiale per uscire c’è qualcosa che non va, però mi piace festeggiare questa giornata 🙂 bell’articolo, mi ha fatto piacere leggerti!

    Rispondi
  3. Stamattina:

    Collega: Posso farti oggi gli auguri, ché domani è sabato e non ci vediamo?
    Io: Ti consiglio di evitare.
    Collega: Perché, non sei donna?
    Io: No, sono un essere umano che ha diritti tutto l’anno e non solo un giorno ogni 365.

    Immagina la mia rabbia quando, due ore dopo, arriva una mail mandata dalla segretaria (donna) dell’amministratore delegato (uomo) a tutte e sole le donne dell’azienda (ché se gli uomini vedevano, magari sentivano la forza del gesto) che lui ci convoca per farci gli auguri. Di nascosto dal 99% dell’azienda, pare.
    Ma per favore -_-‘
    Ovviamente no, questo non implica che la mia azienda abbia introdotto politiche di genere (ma basterebbe anche una riunione in cui dire che non si deve molestare le colleghe, eh!).
    Vale

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: