Feed RSS

Alle radici del Maschilismo 6 – Ciò che è “femminile”

Sto per entrare in una spirale, perciò vi avverto: potreste trovare un po’ contraddittorio l’articolo che segue. Il fatto è che in questi giorni ho avuto il tempo di leggere parecchi articoli (anche in arretrato) ed ho individuato – in molti siti femministi (!!!) un certo atteggiamento ostile per tutto ciò che è “tradizionalmente” associato alla femminilità (il colore rosa, per esempio. Le bambole. Il trucco. I brillantini.)

Ora, da un lato capisco perfettamente e come sapete condivido le perplessità sull’educazione delle bambine, specie quando si tratta di una via a senso unico. Detesto i recinti, anche se sono fatti di Swarovski.

Epperò.

Allo stesso modo guardo con un po’ di sospetto chi – inflessibilmente – decide che per partito preso una bambina che si veste da principessa è per forza di cose “deviata” dalla cultura machista, che se a una ragazza piace curare il look lo faccia solo ed esclusivamente per piacere al maschio, che il rosa non può essere amato scevre di ogni “pregiudizio” come si fa con l’arancione, per esempio.

Mi sembra un voler discriminare al contrario. Non si può creare un modello di donna “giusto”, anche se è diverso da quello propostoci finora.

E’ proprio la questione del “modello” che danneggia. Come dice Caitlin Moran, da sempre le ragazze sono state stigmatizzate in qualche modo. Ed è vero che ci sono coloro che si adeguano a figure predeterminate, per essere accettate o perché così facendo pensano di piacere di più. Ma, devo dire la verità, questo non mi sembra un atteggiamento solo femminile.

Il condizionamento culturale ci coinvolge tutti, significa assumere determinati atteggiamenti e seguire certe regole per vivere in una società. Non sempre è un’esagerazione e non sempre è sbagliato.

Ciò che è tradizionalmente considerato “femminile” è schifato, diciamocelo. E’ schifato dagli uomini, che crescono pensando che rosa= vergogna e raccapriccio e da molte donne che pensano che rosa = adeguarsi al patriarcato.

Seriously.

Accettare la molteplicità dei modelli comportamentali – compresi quelli che sembrano allinearsi ai dettami sociali – mi sembra un passo avanti piuttosto che un volersi adeguare. Perché “purtroppo” la giustizia sociale e la democrazia passano anche per questo. A meno di non voler imporre un punto di vista proprio e voler negare a tutti i costi quello degli altri, errore commesso e perpetuato dal patriarcato dai tempio di Noé fino ai maschilisti odierni.

Chi si professa femminista, secondo me, dovrebbe stare attento/a nel camminare su questo terreno minato del voler decidere cosa sia un femminile giusto ed un femminile sbagliato.

Personalmente, trovo l’errore nell’educazione e nel comportamento quando la via tracciata è unica. Che sia rosa, azzurra o verde è ininfluente.

»

  1. Che dirti.. a me il rosa non è mai piaciuto…
    Mai vestita da principessa…
    Non mi disturbano le donne molto curate, anzi le guardo estasiata…
    Io non riesco ad essere così femminile, ma è questione di carattere..
    Baci. Luna

    Rispondi
  2. A me il rosa piace un sacco e, secondo me, è l’unico colore oggetto di un certo pregiudizio. Può essere gusto personale, ma secondo me per “sdoganare” il rosa occorrerebbe smettere di insegnare ai maschietti che il rosa è Il Male Assoluto…la via per la parità passa anche da queste piccolezze, credo. 🙂

    Rispondi
  3. Odio il rosa. Con tutta me stessa. Mi fa proprio schifo. Se ti consola, odio anche il marrone. E molti punti di verde. 🙂
    Val

    PS: e amo le maglie con gli sbarluccichi e i tacchi a spillo di 12cm! ^^ Ma continuo a odiare il rosa. E il marrone. E vari punti di verde.

    Rispondi
  4. Oh, quanto sono d’accordo.
    … a parte per il rosa, che non lo sopporto proprio xD Da piccola però mi piaceva, probabilmente mi è venuto in odio col tempo in quanto colore associato alle principessine.
    Alla fine non credo che ci sia un unico modo di essere ‘donna’. Siamo persone, siamo diverse, c’è a chi piace mettere le gonne e chi si lascia crescere la foresta sulle gambe pure d’estate. Io vado a momenti, ma mi mette veramente a disagio quanto sia diverso il modo di comportarsi delle persone intorno a me a seconda di come mi vesto.

    Rispondi
  5. Ecco, io questa cosa che la donna si cura solo per il maschio mi fa vedere i sorci verdi……ma bastaaa.^^ Io amo curarmi, vestirmi e truccarmi ma lo faccio in primis per me stessa. Sono sposata, quindi è chiaro che lo faccio anche per mio marito perché lo amo, ma lo faccio soprattutto perché è il mio modo d’essere. Lo facevo prima di incontrarlo e ho continuato a farlo anche dopo “averlo irretito”, come direbbe qualcuno, percHè sono così. Io amo il rosa, da sempre..ma da piccola vestivo solo da maschio e giocavo con le macchinine invece che con le Barbie! Anche se amavo il rosa. Eppure ora vesto in gonna, tacchi e esco sempre truccata, anche se da piccola facevo i lego invece della casa delle bambole. Tutta gli stereotipi sessisti sono, secondo me, abbastanza ridicoli.^_-

    Rispondi
  6. Concordo assolutamente. Mi fanno tristezza sia le donne che si adeguano a quello che viene loro inculcato in testa fin dalla tenera età sia quelle che per dimostrarsi indipendenti e forti ‘rinnegano’ la femminilità. Conosco alcune donne che non fanno altro che denigrare la maternità, come fosse una sorta di debolezza o di tragedia. Non voglio dire che dobbiamo voler essere madri, anzi, però è brutto disprezzare qualcosa di così femminile! Dovremmo seguire il nostro cuore e il nostro istinto, solo così potremo essere donne fino in fondo..

    Rispondi
  7. Questo articolo mi ricorda un commento che ho letto tempo fa su un blog, non ricordo dove.
    Una signora ha due figlie, una delle due ama il colore rosa, l’altra il nero. Quella che ama il nero, fantasticando a proposito del futuro, parla di un matrimonio da favola, quella che ama il rosa parla di un viaggio intorno al mondo.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: