Feed RSS

Negrita Unplugged 2013

Inserito il

Devo dire la verità: era un po’ di tempo che avevo perso di vista i Negrita. Se un po’ di anni fa (ai tempi di “In ogni atomo” e “Mama maé” per intenderci) li seguivo con una certa costanza, più recentemente ho continuato ad apprezzare i loro successi radiofonici, ma non sono mai andata oltre le hit da classifica.

Eppure sabato sera il loro tour faceva tappa al teatro della mia città ed ho avuto l’occasione di godermeli dal vivo. Risultato: penso che siano rimasti una tra le realtà più interessanti del panorama musicale italiano. E non credo di esagerare.

Chi di voi conosce la band penserà cosa diavolo ci facevano in teatro. Ok, non sono un gruppo metal, ma di sicuro non si tratta nemmeno di musica da camera. L’idea – secondo me vincente – è stata quella di presentare un tour dalle sonorità acustiche, che riprendesse anche gran parte delle vecchi canzoni riarrangiate e con un allestimento adatto a luoghi più raccolti, come appunto il nostro Teatro Civico.

Oltre a costituire una novità per la band, questo tipo di spettacolo ha rappresentato un appuntamento imperdibile per nuovi e vecchi fans ed è stato capace di scaldare anche il pubblico spezzino, notoriamente “tiepido” anche davanti a nomi più noti.

Davanti ad un teatro sold out (o quasi!) i cinque membri si sono presentati con uno scenario semplice, ma d’effetto: un enorme tendaggio alle spalle, arredamento un po’ retro’, lampade accese a costellare il palco ed un insieme di luci colorate che danzavano creando un’atmosfera quasi onirica.

La scaletta ha compreso sia pezzi dell’album più recente “Dannato Vivere” (2012) che “vecchie glorie”. Tra le mie preferite: Hemingway,

https://www.youtube.com/watch?v=p71MTnhNRLM

 

Che rumore fa la felicità,

https://www.youtube.com/watch?v=-V9qauCMf8c

In ogni Atomo,

https://www.youtube.com/watch?v=z3_nGVFnOno

Ho imparato a sognare.

https://www.youtube.com/watch?v=3XhOG4CT4cw

Ma anche Un giorno di ordinaria magia, Rotolando verso Sud, Brucerò per te, L’uomo sogna di volare…mi ha impressionata pensare a quanti sono stati in realtà i grandi successi di questo gruppo.

Un aneddoto di come la “spezzinità” non sia mancata neanche stavolta è dato dal fatto che, quando Pau – superata la metà del concerto – ha invitato tutti ad “alzare il culo” e la gente si è ovviamente accalcata sotto il palco, si è avvicinato un Pompiere, addetto alla sicurezza, che ha immediatamente iniziato a mugugnare e a dire “Belin che palle, belin che scemi, ma se fanno un concerto in teatro cosa li fanno alzare a fare…!”

Ci facciamo sempre riconoscere per la voglia e l’entusiasmo con cui affrontiamo ogni impresa, noi di Spezia!

In definitiva, lo spettacolo è durato più di due ore, il livello musicale (contando anche che l’acustica del Civico non è mai stata il massimo) è stato davvero ottimo. Sia Pau che Drigo mi sono sembrati molto in forma, il front-man in particolare ha tenuto le fila della serata come un simpatico ospite che ti invita a casa sua, ti fa entrare nel suo salotto, ti fa sentire in tutta confidenza quanto ha da dire.

Sono uscita contenta di aver fatto questa esperienza. E sicuramente in futuro non potrò che parlar bene dei Negrita.

Di seguito, le date del tour ancora da svolgere. Se abitate nelle zone indicate, vi consiglio di farci un pensierino:

06 marzo Belluno, Teatro Comunale
07 marzo Firenze, Obihall
08 marzo Trento, Auditorium Santa Chiara
14 marzo Torino, Teatro Colosseo
15 marzo Bologna, Auditorium Manzoni
16 marzo Senigallia (An), Teatro La Fenice
18 marzo Rieti, Teatro Vespasiano Flavio Vespasiano 19 marzo Cesena, Teatro Bonci
20 marzo Bergamo, Teatro Creberg
22 marzo Locarno (CH), Palazzo Fevi
23 marzo Legnano (Mi), Teatro Galleria
25 marzo Verona, Teatro Filarmonico
26 marzo Genova, Politeama Genovese
28 marzo Alba (Cn), Teatro Sociale G.Busca
29 marzo Trieste, Teatro Rossetti
31 marzo Reggio Calabria, Teatro Cilea
APRILE 2013
02 aprile Palermo, Teatro Al Massimo
03 aprile Catania, Metropolitan
04 aprile Matera, Teatro Duni
06 aprile Sanremo, Teatro Ariston
07 aprile Milano, Teatro degli Arcimboldi

(fonte: www.lamusicarock.com)

Negrita

»

  1. I Negrita sono una delle realtà musicali più belle attualmente in circolazione.
    Li ho scoperti durante il mio periodo di servizio civile in Toscana, quando ancora non erano molto famosi e da allora non mi hanno mai deluso musicalmente parlando.

    Rispondi
  2. Semplicemente fantastici!!!!! Una decina d anni fai li vidi in concerto sulla spiaggia di Bordighera e ne rimasi folgorata.Ad aprile al teatro Ariston sono stati divini :in acustico non hai scampo ! Bravi,bravi sempre di più !

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: