Feed RSS

Elezioni 2013 – I risultati. E qualche commento zitello.

Dunque eccoci davanti al baratro risultato.
Alle 8.00 di stamattina i dati relativi allo scrutinio avevano emesso questa sentenza:

CAMERA:

Coalizione PD + SEL = 29,53%

Coalizione PDL + LEGA = 29,13%

M5S (da solo!!!) = 25,55%

Monti & Soci = 10,54%

SENATO:

Coalizione PD + SEL = 31,6%

Coalizione PDL + LEGA = 30,66%

M5S (da solo!!!) = 23,79 %

Monti & Soci = 9,13%

(Fonte dei dati: ANSA.it)

votanti2

Un pugno di voti separa la sinistra dalla destra. E il movimento di Beppe Grillo ha sbaragliato tutti, anche se non so – perché non me ne intendo – fino a che punto potrà incidere su questa situazione politica che francamente è proprio lo specchio dell’Italia Beota che la stampa estera ama descrivere con un certo gusto perverso.

Che abbiano ragione loro?

C’è la crisi e questo nessuno può scordarlo, perché è dato statistico che ognuno di noi abbia almeno un amico o parente che ne è stato travolto, se non noi in prima persona.

Ovunque io mi voltassi, c’era chi si lamentava. Chi non riusciva ad arrivare a fine mese. Chi temeva la cassa integrazione, perché sai, ho un figlio ed il secondo in arrivo…

Ebbene, ci si aspetta che un popolo sveglio utilizzi l’unico strumento efficace, cioè il voto, per dare una svolta (o almeno provare a farlo).

Perciò ci si si aspetta che coloro che hanno AMPIAMENTE DIMOSTRATO di essere ladri, corrotti o corruttori, approfittatori,collusi con la criminalità organizzata non trovino posto in Parlamento, ma in galera.

Ci si aspetta che chi per arricchire se stesso e i propri parenti/amici ha ridotto oltre il 50% della popolazione sul lastrico con tasse & balzelli degni del medioevo e poi, grazie al proprio status di parlamentare, si faceva pagare dai cittadini anche le menthos, non trovi posto in Parlamento, ma in galera.

Ci si aspetta che chi preferisce tagliare la sanità e la scuola, pur di favorire le banche con i soldi che faticosamente i cittadini pagano per i servizi statali di base se ne vada a casa.

Ci si aspetta che chi ruba i soldi dalle casse dello stato per comprarsi la Villa qui o là, per andare a puttane, per fare la bella vita non sia considerato un furbazzo da imitare, ma venga preso A CALCI NEL DIDIETRO A DUE A DUE FINCHE’ NON DIVENTANO DISPARI!

Invece, l’Italia ha rimesso al governo quelli di prima.

votanti

Ne deduco che, visto che non può più essere un caso di informazione falsata, agli italiani vada bene essere umiliati e presi in giro all’estero, pagare più tasse di quante se ne possano permettere, vedere le nostre figlie prostituite con 4 vecchi bavosi pieni di soldi.

Dimenticavo, abbiamo ancora qualcosa da mettere sotto i denti, e gli amati programmi di Maria De Filippi a tenerci compagnia. Che culo.

Forse è per questo che stamattina c’è sto senso di quieta rassegnazione, la gente che allarga le braccia e dice “Tanto lo sapevo”.

In tutto ciò si staglia, secondo me, un unico punto interrogativo, che come tutte le domande che ancora non hanno risposta potrebbe essere più tragedia del resto, ma potrebbe anche essere un elemento di grande speranza: il Movimento 5  Stelle. Che, di fatto, è il vincitore di queste elezioni, nel senso che non governerà, ma ha fatto sentire un peso  che forse si aspettavano in pochi.

I giornalisti si sono già dati da fare a smontare i ragazzi che ne fanno parte (perché sì, sono ragazzi), perché non sono abituati a parlare in tv, perché chissà che interlocutori saranno.  Mi viene da dire “pauuuuuraaaaaa eeeeeh?”.

Ma allo stato attuale delle cose, li osservo con un misto di domande e speranza. E siccome questo è il blog della felicità devo dire che, se in tanti hanno votato loro, lo hanno fatto perché credono di poter cambiare davvero il sistema. Lo credono in moltissimi, dunque. E Roma non s’è fatta in un giorno, specie se si cerca un cambiamento non violento.

Quindi il mio ultimo pensiero in merito riguarda i nostri giovani e la speranza. Forse siamo sull’orlo del baratro, ma non è detta l’ultima parola.

PS: se qualcuno se lo chiedesse, io ho votato Rivoluzione Civile. E Antonio Ingroia. E ho straperso, ma sono felice di aver messo lì il mio voto. 🙂

»

  1. “Un pugno di voti separa la sinistra dalla destra.”
    Il problema dell’analisi sta tutto qui, non è vero che si tratta di sinistra e destra, in realtà sono due destre, l’una improponibile, l’altra impresentabile,
    l’unico vero cambiamento sta in questi ragazzi,
    e nella fiducia che gli Italiani (finalmente si svegliano) hanno riposto in loro,
    ciao,
    GB

    Rispondi
  2. Io invece ho votato m5s. C’è stato chi mi ha detto che ho fatto una scelta “immatura” e da “bimbetta” ma sai una cosa sono felice di essere una BIMBETTA IMMATURA! Perchè come dicevi tu… che senso ha lamentarsi per poi mantenere le stesse persone al governo? Il m5s può governare? NO Può essere credibile davanti all’UE ? NO Saranno in grado di cambiare le cose? FORSE. Ed è già qualcosa in più di quello che avrei potuto aspettarmi dalla destra o dalla sinistra.

    Rispondi
    • Immatura e “da bimbetta”, non direi. Ma probabilmente chi te lo ha detto è uno dei cosiddetti interessati al mantenimento dello status quo. E come si possa esserlo è davvero qualcosa di lontano dalla mia comprensione. Il fatto che le tue risposte alle domande che ti sei posta da sola siano due NO e un FORSE mi fa pensare a quanto profondo sia il fallimento di questa classe politica. Sia chiaro che anche io la penso come te. Meglio un FORSE di tutte le loro bugie e prese in giro infarcite di paroloni.

      Rispondi
  3. Anch’io ho votato Rivoluzione Civile e come ha detto mio fratello, è stato il voto più ben speso. Adesso spero nel Movimento 5 stelle che ho sempre ammirato se non fosse per alcune affermazioni riguardo la magistratura, speriamo cambino idea al riguardo.. Saremmo alla frutta se avessimo paura dei magistrati anziché dei banditi alla silvio b… Buona fortuna Italia

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: