Feed RSS

Scuola di Felicità 15 – Chi ben comincia

Da più parti mi sono giunte voci in merito al Pensiero Felice n. 83, che consiste nello svegliarsi la mattina belli freschi e riposati.

Ebbene un coro di “io non ce la faccio!!!” mi ha quasi seppellita.

Prima di tutto: consolatevi, nessuno ce la fa sempre. Spesso si dorme poco, spesso il sonno è disturbato. Poi c’è chi, per natura, prima delle dieci non è mai veramente sveglio (io appartengo a questa razza: se vi sto parlando prima delle 10- 10.30 sappiate che avete a che fare con una segreteria telefonica).

sexy-risveglio

Scherzi a parte, c’è un trucchetto che – se diventa abitudine – è molto, molto utile ad un buon risveglio, indipendentemente dalla giornata che vi aspetta.

Si tratta dei “Cinque Minuti di Meditazione Positiva Mattutina“.

Sì, ho detto 5. Non uno di meno, non uno di più.

Per eseguire questo esercizietto, avete bisogno di una sveglia con il Tasto Magico, ovvero: POSTPONI. E dovete fare il sacrificio di fissare il primo suono 5 minuti prima. Un piccolo prezzo, per un grande risultato.

Ordunque al primo suono della sveglia, schiacciate il tasto magico.

1. Stiratevi per bene. Serve uno stiracchiamento coi fiocchi per essere consapevoli di essere svegli.

2. Mentre vi stiracchiate cacciate il pensiero classico: “Che palleeeeee, voglio rimanere a lettooooo!” o i suoi innumerevoli parenti e sostitituitelo con un buongiorno a voi stessi. Fosse anche un “buongiorno, buon giorno, buongiorno!”

3. Ora potete chiudere di nuovo gli occhi e respirate profondamente immaginandovi immersi in una piscina in cui al posto dell’acqua c’è una bella luce calda e del colore che più vi piace. Immaginate che la luce vi avvolga come un abbraccio, sentitevi protetti e al sicuro.

4. Immaginate che la luce avvolga voi e qualcuno a cui volete molto bene. Immaginate di essere tutti insieme, voi e i vostri cari, sorridenti in questa luce…finché la sveglia non suona di nuovo. (vi sembrerà velocissimo, purtroppo!) Spegnetela e alzatevi, sentendovi grati per il giorno che arriva.

Se sentite qualche preoccupazione che vi pungola da subito, ricordate il Pensiero Interruttore e fate del vostro meglio per tenerla a bada. Solitamente, i cinque minuti di meditazione positiva appena svegli, bastano per non essere immediatamente assaliti dai cattivi pensieri, ma fate del vostro meglio per mantenere la vibrazione positiva: mentre svolgete i più semplici gesti del dopo-risveglio (mentre vi lavate i denti, o mettete il caffé sul fuoco, o vi vestite), continuate a tenere la mente occupata dalla parola grazie.

I migliori medici e nutrizionisti dicono che sarebbe indispensabile anche una bella colazione. Che il vostro pasto mattutino sia abbondante o no è solo affar vostro, io vi suggerisco almeno una piccola gratificazione: un cioccolatino, un succo di frutta, qualcosa che vi piace particolarmente. Tanto per fare al vostro palato un dono.

Quindi hop! Siete pronti per cominciare la giornata.

Non si dice forse che chi ben comincia è a metà dell’opera?

buongiornocappuccino

 

»

  1. Questo sì che è un bel suggerimento.
    Da domani proverò.
    ^^

    Rispondi
  2. Devo dire che funziona ^^

    Rispondi
  3. Da domani provo anche io!!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: