Feed RSS

Arriva il Natale 3: #leaveamessage

Ma che davvero? chiama, La Zitella Felice risponde, specie per un’iniziativa così bella e così…felice!

lam_cartello_2012

Per chi non conosce bene l’inglese, “Leave a Message” significa lascia un messaggio. E’ un’idea nata lo scorso anno a scopo puramente no-profit, per la sola gratificazione di diffondere messaggi positivi e buone vibrazioni nella vostra città, nei luoghi che frequentate abitualmente ed ovviamente anche sui social network.

In soldoni si tratta di scrivere uno o più messaggi positivi e incoraggianti su un foglietto, oppure utilizzando i bigliettini ufficiali che potete scaricare qui:

lam_biglietti_2012

Non serve che firmiate i bigliettini, l’importante è il contenuto del messaggio. Poi spargeteli dove vi pare. L’unica cosa che vi è richiesto fare è tenere traccia di dove li lasciate e inviarla su twitter con l’hastag #leaveamessage, su facebook dichiarando la vostra partecipazione al progetto e linkando la pagina di Ma che Davvero? (oppure questa, se volete, ed io provvederò a distribuire il messaggio), oppure via mail all’indirizzo di Chiara [machedavvero@gmail.com] a cui potete anche scrivere il contenuto dei vostri messaggi di modo che possano essere raccolti in un’apposita pagina.

Che dire? Questa iniziativa, così semplice eppure così intensa, mi piace moltissimo. Richiede un poco del vostro tempo, ma non è bello fermarsi per un attimo e pensare a pensieri buoni da diffondere? Non c’è cinismo che tenga. Quest’anno, oltretutto,  l’iniziativa è stata sposata anche dall’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Se voleste rendere ancora più concreto il messaggio di positività, potreste considerare l’idea di fare una piccola donazione.

Donare, anche poco, per un ospedale che si occupa dei bambini è forse il regalo più concreto e importante che potete fare, soprattutto in questi tempi di crisi.

Per farlo, potete:

 

– utilizzare la pagina facebook, anche tramite Paypal

– andare direttamente sul Sito dell’Ospedale Meyer

– acquistare un Regalo di Natale solidale

 

So che le richieste di soldi non sono mai benaccette, ma ricordate sempre che è principio naturale delle persone felici quello di donare con gioia. Nessuno, comunque, vi obbliga e la donazione non è assolutamente una condizione per partecipare all’iniziativa.

Credo che, anche chi è un po’ al verde, possa fare la sua parte con i messaggi positivi. Non sono mai troppi il bene e la felicità che si spargono nel mondo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: