Feed RSS

ZeroCalcare a Sarzana: the Event.

Ora, ve lo devo dire: come avrete già capito ZeroCalcare mi stava simpatico da prima. Se si può parlare di “amore a prima vignetta” eccolo qua (amore in senso buono eh, nessuno si preoccupi, ché sono una professionista!). Perciò, se trovate questo articolo un po’ troppo sviolinante, siete liberi di farmelo notare.

Sì, e io vi risponderò PRRRRRRRRRRRR e poi Sticazzi.

Domenica 18 Novembre, come già largamente anticipato, direttamente dalla Città Eterna  (ma anche no, perché mi pare che il Tour del Polpo lo avesse portato, il sabato, a Bergamo) questo regazzetto dde Rebbbibbia è stato ospite di Colui -che- non- dovrebbe- essere- nominato-ma-che-io-nomino-lo-stesso-Daniele-Pignatelli-il-fumettaro-più-ganzo-di-Sarzana.

Ora, complimenti a Daniele, per davvero: io non gliel’ho mai detto, ma mi ricordo i tempi in cui la fumetteria era un fondo imboscato nelle remote lande di una viuzza secondaria, che per trovarla ci voleva il segugio. Mi ricordo che la gente diceva che negozi più grandi avevano chiuso, quindi figuriamoci lui. Che il mercato dei fumetti non tirava. Daniele: SPERO TU LI STIA SPERNACCHIANDO TUTTI, sti corvi del malaugurio. Ad oggi Comic House è il punto di riferimento per gli amanti di questo genere in tutta la provincia. E mi permetto di aggiungere un bel TIE’.

Io e Daniele orgogliosi davanti alla locandina. Si, quella lì sono proprio io. Beh, ehm, più o meno. 😀

Ma che dicevo? Ah, sì, il ZeroCalcare day.

Io, per vari casini, sono arrivata in ritardo, ma anche Michele (ché non lo sapevate che ZeroCalcare si chiama Michele? E mmmò ve lo dico io!) quindi non mi sono persa quasi nulla.

Partiamo con un presupposto: c’è gente che ha un briciolo di talento e così tanta spocchia che quel che sa fare passa immediatamente in secondo piano e il “chi-ti-credi-di-essere” affiora spontaneo. Ecco, per ZeroCalcare siamo al LATO OPPOSTO: lui ha talento da vendere e ancora più gentilezza e umiltà. Il che è raro e colpisce un casino.

Fisicamente è come si disegna e in più ha una timidezza nell’atteggiamento che te lo fa sembrare inevitabilmente simpatico. Cioè, più che da chiedergli l’autografo ti viene da adottarlo!

Per quel che ho visto io, ha passato la giornata a fare “i disegnetti“, come li chiama lui, che ai miei occhi sono invece risultati essere tavole molto curate, con i quali ha fatto veramente contenti i ragazzi che per tutto il giorno lo hanno aspettato e osservato lavorare. Nessun lamento, nemmeno il tipico mugugno ligure – che francamente mi sarei aspettata – il che è indice che il regazzetto ha fatto centro.

L’ha fatto in libreria, perché il suo nuovo albo “Il Polpo alla Gola” va a ruba, e l’ha fatto personalmente: ho ascoltato con attenzione i commenti dei ragazzi che uscivano dalla fumetteria con la loro copia sotto braccio: in una parola ENTUSIASTI…ed onestamente far entusiasmare dei liguri è un lavoro duro!

ZeroCalcare all’opera. Foto by Lui che d’ora in poi è promosso fotografo ufficiale del blog.

Quanto a me, avendo già recensito entrambi i suoi lavori, diciamo che non ero proprio una perfetta sconosciuta. Daniele mi ha fatto l’assist per chiedere una mini-intervista ed infatti, facendo la VIP, sono passata davanti a tutti i poveracci che erano in coda. Ma una volta di fronte a lui, mi dispiaceva fare la stronza con gli altri, in fondo non sono LA STAMPA. E, una volta che Michele è stato così carino da dirmi che si ricordava del blog (“A VOJA!!!” ehehehe), ci siamo accordati in fretta per qualche domandina via mail.

Una mail che ci siamo scambiati in mattinata, ma dove non gli ho scritto domande, in realtà, perché domenica lui è stato a disegnare fino alle otto passate. Perché le interviste sono tutte uguali. E perché lo leggo con attenzione e so che le cose che ci vuol far sapere ce le disegna un lunedì sì ed uno no sul suo blog. Il resto saranno anche affari suoi.

Come? Volete sapere perché si fa chiamare ZeroCalcare se si chiama Michele? Beh, ho letto che un giorno stava polemizzando su un forum e ci voleva un nickname, alla tv passavano la pubblicità del detersivo ed eccoci lì. Magari la mitologia andrà un po’ rivista. Beh, solo un suggerimento, Miché, non te la prendere.

Intanto, la scalata del “Polpo alla Gola” continua. Dalla mail carinissima che ho ricevuto in risposta, Zero mi ha anticipato che sì, ha un nuovo progetto, ma vuole concedersi un po’ di tempo (diciamo un annetto) per svilupparlo al meglio. E, se tutto va bene, avrà gli elementi che hanno funzionato ne “La profezia dell’armadillo”, cioè una storia che gli sta molto a cuore e vicina al suo reale vissuto, più quelli che hanno fatto il successo del “Polpo”, cioè un racconto lungo e coeso. Ottimo, direi. Non ci resta che aspettare fiduciosi.

Intanto speriamo che continuino le strisce bisettimanali che ci risollevano tanti lunedì e – come ho detto al diretto interessato – spero proprio che la carriera di questo ragazzo – che se lo merita – sia all’insegna de “Il meglio deve ancora venire“.

 

»

  1. Non mi esprimo sull’artista come persona in quanto non conoscendolo di persona e non essendo stato presente non posso…

    I suoi fumetti che ho conosciuto online sono FAVOLOSI…sull’artista in quanto tale sposo in pieno la tua tesi…

    Su Daniele ed il Comic House che dire…è un amico e quindi potrei sembrare di parte, ma credetemi non è così…

    Dopo anni di stop mi sono rimesso a cercare dei fumetti di Batman, l’unico posto dove trovo cose datate e tenute bene è da Daniele…per inciso vivo a Milano e ho provato a cercare alla Borsa del Fumetto…non c’è paragone COMIC HOUSE VINCE A MANI BASSE!

    Rispondi
  2. Mah, nemmeno io posso giudicare la “persona”, ma posso scrivere l’impressione che ha dato a me. Figuriamoci, non lo conosco nemmeno io, non potrei mai dare giudizi. Però quel che ho visto…l’ho scritto. 😀

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: