Feed RSS

Un mio articolo sul Writer’s Dream

Per chi non lo conoscesse, il Writer’s Dream è il sito/blog/forum che ha più credibilità nella lotta contro l’Editoria a Pagamento, ovvero quel fenomeno che vede tanti giovani autori nostrano gabbolati da personaggi senza scrupoli che li inducono a pagare per stampare qualche copia del loro libro senza nemmeno guardarlo, figuriamoci poi investirci su e promuoverlo…insomma, una fregatura coi fiocchi per chi coltiva il sogno di scrivere e pubblicare, un bel giorno.

Il WD si occupa poi di scrittura a tutto tondo. Ed è in questo contesto che mi sono inserita, con alcuni pensieri sparsi…e tanti errori di battitura. 😛

Questo è il link, buona lettura! 😀

»

  1. Bell’articolo, però….. non demordere, da che mi ricordo io hai sempre scritto. Non posso pensare a te che non scrivi nulla…. non ti riconosco.
    Dai sono convinta che prima o poi qualcosa può arrivare, in fin dei conti questo è un “mestiere” che non ha un’età, puoi scrivere anche a 80 anni 🙂 quindi in questo caso è ancor più vero il…Finchè c’è vita c’è speranza

    E non mi rispondete “chi visse sperando morì non si può dire” perfavore 🙂

    Rispondi
  2. No, vedi…il fatto è che smettere di scrivere, per certe persone (tipo me) è impossibile. Questo blog ne è la prova, anche se non è narrativa. E…non si tratta di demordere. E’ che il mondo che immaginavo essere quello dell’editoria non è come lo sognavo. E’ bastato affacciarvisi appena per capirlo…

    Rispondi
  3. Pensavi che avessero una morale più alta? Bhè pultroppo ora come ora ciò che più conta è “fare soldi” e poco importa come si fanno, ed è uguale in ogni campo pultroppo. Cmq puoi sempre pubblicare dei racconti qui. La recensione te la facciamo noi 🙂
    E magari prima o poi sarai seguita da abbastanza persone da farti notare anche dagli editori 🙂
    Guarda quella dei trucchi ( che non mi ricordo come si chiama) ha iniziato mettendo in rete le sue lezioni per imparare a truccarsi ed è diventata tanto famosa che le hanno fatto fare un programma in tv! Magari a te capita la stessa cosa …. 😀

    Rispondi
    • 🙂 Non è per me, cara. Non sono mai stata un’ingenua in merito e so che gli editori devono guadagnare, ci mancherebbe. Però francamente speravo che una cosa non dovesse escludere l’altra, invece mi sembra che si vada verso questa direzione: purché venda, stampiamo le ciofeche mondiali!

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: