Feed RSS

Cromoterapia 2 – Arancione

Sono sconvolta! Il rosso ha agito su di me, infatti dopo aver scritto del rosso mi si è stimolata l’aggressività ed ho litigato con mezza facebook! Ah ah, a questo punto è verooo!

Bando alle ciance, oggi vi presento L’ARANCIONE.

L’Arancione si ottiene dall’unione del giallo e del rosso ed in qualche modo rispecchia le caratteristiche positive di entrambi: concentrazione ed energia.

Chakra

Nella medicina ayurvedica l’arancione corrisponde al II° chakra, chiamato Swadhisthama che si trova nel Tan Tien, il punto poco al di sotto dell’ombelico, che rappresenta il nostro baricentro ed il fulcro dell’energia vitale. Non è un caso se gran parte dei monaci buddisti ha adottato questo colore per il loro abito! In generale, l’arancione è ricondotto al Sole e rappresenta l’energia, il piacere e la creatività. (credo che diventerà  il mio colore preferito^^)

Arancione ed effetti sul corpo

L’Arancione stimola il sistema nervoso simpatico e la muscolatura volontaria. Favorisce la concentrazione, gli stimoli piacevoli, il desiderio sessuale e – in generale – lo status energetico. E’ consigliato anche per chi soffre di dolori reumatici e problemi intestinali (ma non chiedetemi perché! Eh eh eh!), chi soffre di cervicali e irrigidimenti muscolari.

 

Vestirsi di Arancione

Chi si veste di arancione o è un membro della Pubblica Assistenza, oppure vuole comunicare entusiasmo, positività e buon umore. L’arancione nel vestiario aumenta l’energia e la fiducia in se stessi, ma soprattutto stimola la concentrazione positiva e allontana il pessimismo.

Chi ama l’Arancione

In generale, chi ama questo colore dovrebbe essere attratto dalla positività, nel senso di ottimismo, buon umore e allegria. E’ il colore delle persone che hanno empatia ed intelligenza emotiva molto sviluppata. L’Arancione è anche il colore del cambiamento e di chi si adatta positivamente ad esso, della ricerca del piacere (anche sessuale) e dell’equilibrio nel prendersi cura di sé e del prossimo.

Quando utilizzare l’Arancione.

Circondarsi di arancione, o visualizzare il colore arancione è utile in tutti i casi di depressione, quando si sentono le “pile scariche”, quando facciamo fatica a concentrarci. E’ ottimo per combattere lo stress e concentrarci sulla positività e sugli affetti.

Quando evitare l’Arancione

Essendo il colore che più di tutti è legato alle emozioni, la parte negativa dell’Arancione si trova in casi di eccessivo esibizionismo, dipendenza emotiva,  desiderio di invadere la vita degli altri, eccessiva sensibilità e sofferenze dovute ad un’empatia troppo accentuata.

Curiosità:

L’Arancione, che io sappia, non è utilizzato nel Qi Gong, ma i seguaci del guru Osho lo hanno adottato come loro colore e sono infatti chiamati anche “gli arancioni”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: