Feed RSS

Son momenti 5 (per Lui,stavolta!!!)

E quindi è un “mesiversario”. Sì, lo so che solo noi ragazze teniamo conto di queste date sciocche, io non mi offendo troppo se Lui mi guarda con aria smarrita, quando gli dico: “Che bello che siamo venuti a cena fuori proprio stasera, festeggiamo i 4 mesi?”

“…”

“Non te lo ricordavi eh?”

“…no!”

Preferisco la sincerità.

Che dicevo? Ah sì. Cena fuori.

Cenetta romantica con candela, a dire il vero.

Luci sul mare, stelle, buon vino. Amabile conversazione.

Poi io comincio a raccontare qualcosa di assolutamente trascurabile, lo ammetto. Tipo di una conversazione arguta tra me e mia nonna.

E me ne accorgo subito.

Lui mi guarda, ma non mi vede. E’ partito per la Sua Dimensione Della Frutta Candita (ognuno ha la propria, sono giunta a questa conclusione).

Converrete anche voi che non è proprio gentile, benché scusabile (perché ripeto che ciò che stavo dicendo non era proprio il massimo dell’Interessante).

Comunque, non vorrei che prendesse l’abitudine, perciò mi acciglio.

“Che cosa stavo dicendo?”

E lui a macchinetta: “Che-oggi-hai-telefonato-a-tua-nonna-e-le-hai-chiestoblablablablabla…”

Troppo preciso, possibile che stesse ascoltando?

Lui assume un’aria compiaciuta, del tipo “Ti ho fregata anche stavolta!”

E io, non contenta: “Dillo con parole tue.”

E lui: “Eh?”

E io: “A ripetere a pappagallo siamo capaci tutti, dimmi se hai afferrato il contenuto. Rielabora quello che ti ho detto con parole tue.”

Non mi dimenticherò mai la sua faccia e il suo: “Ehm…va bene, lo ammetto, non stavo ascoltando.”

Son momenti (terribili, credo, per Lui).

PS per i suoi fans: state tranquilli perché ci siamo messi a ridere fragorosamente.

PPS per i miei detrattori: sì, sono una rompiballe infinita, avete ragione voi.

PPPS per i ricercatori: ebbene sì, i Maschi hanno la capacità di ripetere a macchinetta gli ultimi 45 secondi di tutto quello che viene detto loro pur senza aver capito una parola. Credo che nemmeno le Cocorite del Paraguay riescano in cotanta impresa. Quindi sì, alla faccia mia e delle mie teorie sull’uguaglianza, probabilmente questo è un loro vantaggio di genere, raggiunto attraverso l’evoluzione di Millenni. Eh eh eh.

»

  1. Povero Andrea, questo lo faccio sempre io. Tipo che ha a che fare con uno zombie.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: