Feed RSS

Le mamme dei maschi

Ebbene, spunto di vita reale: ieri sera, per una serie di circostanze che non sto qui a spiegare, mi sono trovata seduta vicino a una Signora, che si dà il caso fosse anche la Mamma di Lui.

A parte che abbiamo quasi la stessa età (eh eh, no, va be’, non esageriamo!!!) ho potuto notare tre cose essenziali:

1) Bella Donna, gli somiglia.

2) Mi ha inquadrata alla prima occhiata anche se io e Lui eravamo seduti a venti chilometri di distanza.

3) Mi Odia.

Sul punto 3 non posso mettere la mano sul fuoco, ma sono certa di aver ricevuto il temutissimo ST = Sguardo Terminator. Sì, dai: quello che non si dà direttamente, ma lateralmente, e dopo il quale, non si sa bene come né perché, sanguini.

Ah ah ah, adesso esagero per farvi ridere, in realtà è stato tutto tranquillissimo, però la cosa mi ha portata a pensare un po’, forte anche delle confidenze di mia sorella e delle mie amiche mamme di maschi.

Dal punto di vista femminile e femminista, essere mamma di un maschio è una enorme responsabilità, perché è il rapporto che il bambino avrà con te che determinerà molti dei suoi comportamenti di uomo. E, devo dire che, psicologicamente, forse essere mamma di un maschio presenta una difficoltà in più: devi crescere qualcuno che è altro da te, per cui vivrai con lui moltissime “prime volte”.

Forse è per questo che, mi sembra, le mamme dei maschi sono preda di una gelosia irrazionale.

Un’amica di cui non faccio il nome (coffcoff – Only! – coffcoff) mi ha confessato che già adesso (NB: Hurricane non ha ancora due anni!) soffre di  gelosia inconsulta quando una bambina fa gli occhi dolci a suo figlio.

Eh eh eh.

Finché hanno due anni, va be’…

Poi però, come al solito, la TV ci aiuta ad estremizzare e a vedere il peggio delle situazioni: sta per partire, infatti, uno pseudo reality in cui i figli mammoni, accompagnati dalle fiere genitrici, devono trovarela Donna della loro vita.

E le “mamme” hanno già promesso guerra aperta. Non sembra uno schifo anche a voi? Ma che ti combatti? Ma che c’entriii?

A parte la figura orrenda fatta fare agli uomini di questo tipo, che risultano immaturi, insicuri, bisognosi di guida continua, incapaci e imbecilli, anche le donne non escono bene da un programma in cui vengono messe in una sorta di perversa competizione.

Non mi avventurerò nel terreno minato del rapporto madre-figlio che non è mai univoco, ma posso osservare che la percentuale dei maschi mammoni è in continua crescita ed in questo le madri hanno una buona fetta di responsabilità: l’amore porta molte donne a sollevare da qualsiasi fatica. Ed ecco che quando questi baldi giovanotti devono uscire di casa…semplicemente, non se la sentono.

Io, poi, sono una vittima predestinata delle Mamme Killer e vi racconto un aneddoto che serve a spiegare meglio. Premessa: io ODIO i fagioli. Non li posso nemmeno vedere, proprio. Un brutto giorno, il mio ragazzo di allora (parliamo di eoni fa) mi porta a Casa. Ebbene sì, sembrava una cosa mooolto seria (invece nooo, piripìììì!).

Io avevo detto al mio eroe che l’unica cosa che proprio non tollero a tavola sono i fagioli.

Che ci ha preparato la sua adoratissima (e non dico cos’altro) mammina? Un succulento piattone di Pasta e Fagioliii!

Lì ho scoperto che ero innamorata perché ne ho ingurgitati 3 cucchiai. Ma capite anche voi che una storia così non andrà mai avanti.

Eh eh eh, acqua passata, acqua passata. Ma la cosa della Mamma Killer non me la toglie di testa nessuno.

»

  1. Secondo me, e sottolineo secondo me, c’è un fatto: la figlia femmina potrà sposarsi, andare a vivere in Alaska, giocare a cricket con le foche, qualunque cosa, ma tornerà sempre a casa dalla mamma (per un consiglio, un aiuto da ricevere o da dare). Il figlio maschio, invece, il giorno in cui si “sistema” diventa parte di un’altra famiglia, il legame con la sua, forse proprio in virtù del legame madre e figlia che vive la moglie, diventa più leggero. Ovviamente ogni caso è a sè, ma ho l’impressione, guardando le persone che conosco, che la figlia femmina sia per sempre, il figlio maschio un pochino meno.
    (anche la saggezza popolare lo dice: Beata quella spusa che per primo g’ha una tusa)

    😀

    Rispondi
    • Sì, in questo trovo tu abbia ragione, però conosco tanti casi in cui il figlio è sempre rimasto legato alla madre in modo tale da instaurare una certa “competizione” tra suocera e nuora. D’altronde è anche un po’ luogo comune. Io sono shockata dalla tipa dei Fagioli, dovete capirmi…:D

      Rispondi
  2. io credo che se avessi una figlia sarei gelosissimo, quindi in un certo senso capisco le madri iper possessive.

    sbagliano? senza dubbio.

    però con tutti i sacrifici che un genitore fa per un figlio credo sia normale un atteggiamento da giudice severo… sta anche al giudicato poi essere all’altezza delle aspettative dei genitori, cosa di cui in genere noi maschietti abbiamo paura. io come al solito faccio eccezione, perchè finisco per imbroccare sempre molto meglio le mamme delle figlie… U_U

    Rispondi
  3. A parte che i fagioli sono buonissimi e non capisco come facciano a non piacerti, il tuo post mi ha fatto venire in mente una cosa che avevo notato in campeggio in Croazia nel 2004. La fauna del campeggio era composta metà da italiani e metà da tedeschi. I bambini tedeschi si rotolavano nel fango da soli mentre i genitori erano impegnati a cuocere salsicce al berbecu nudi come mamma li aveva fatti. I bambini italiani avevano tutti la mamma al seguito che diceva continuamente: non ti sporcare, attento che sudi, non farti male…

    Rispondi
  4. Anch’io penso che sarei gelosissimo di mia figlia! Non la farei uscire di casa prima della menopausa! 😀

    Rispondi
  5. la giusta risposta ai Mammoni l’aveva data Massimo Troisi con decenni di anticipo

    Rispondi
  6. Piccola premessa, anche noi fidanzate di uomini mammoni siamo, a modo nostro, zitelle (felici o meno).
    Questa però è una cosa che questo post mi ha tirato fuori dalla tastiera

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: